S.C. Cesano Maderno: il resoconto dei “Campionati Italiani Giovanili”

Pubblicato 8 Luglio 2024 | Strada

Weekend tricolore per le ragazze di patron Giuseppe Fontana che hanno inseguito sabato 6 luglio 2024 il sogno tricolore a Lucca. Le donne esordienti primo anno hanno aperto la giornata di gare, 98 le atlete provenienti da tutta Italia che hanno affrontato due tornate del circuito basso prima di affrontare quello più ampio comprendente l’ascesa di 1,8 km delle Foreste per un totale di 39 km. In rappresentanza del Piemonte le atlete cesanesi Nicole Bracco e Vittoria Vitillo, mentre in maglia Lombardia c’è Ingrid Corno. Gara che sin da subito viene accesa da allunghi e tentativi di fuga, ma è sull’ascesa finale che si accende la bagarre che vede la Toscana di casa Sveva Bertolucci accelerare e conquistare metri preziosi sulle dirette avversarie. La portacolori cesanesi Nicole Bracco viene ritardata di qualche posizione all’imbocco della salita finale e la sua rincorsa della testa della corsa è una vera e propria prova maiuscola tant’è che arriverà al traguardo a soli 20″ conquistando la medaglia d’argento alla sua prima prova tricolore. Ottima anche la prova di Vittoria Vitillo e Ingrid Corno che chiudono la loro gara nel gruppo principale.

Per le donne esordienti secondo anno 105 le partenti da tutta Italia, tra cui le portacolori del torrazzo Giulia Lombardi e Irene Pancheri in maglia Lombardia. Per loro sono tre tornate del circuito basso prima di affrontare quello più ampio comprendente la salita finale, per un totale di 52 km. La gara entra immediatamente nel vivo, visto che al via è subito un’atleta veneta che decide di allungare e alle sue spalle coglie immediatamente l’occasione Giulia Lombardi, e le due in comune accordo proseguono per una manciata di chilometri in solitaria prima di venire raggiunte da altre sei atlete tra cui la compagna di squadra e rappresentativa Irene Pancheri. Le due cesanesi si ritrovano così al comando della gara regina della stagione e in accordo con le altre compagne di fuga arrivano a macinare oltre 2 minuti sul plotone nell’arco delle tre tornate basse e il gran ritmo vedrà le fuggitive arrivare ai piedi della salita in sei a 2 minuti e 40 secondi sul gruppo. Irene Pancheri infatti, perde terreno nella tornata finale con un’altra atleta, dopo comunque una prova superba viste le difficoltà fisiche che l’hanno coinvolta negli ultimi mesi, e terminerà la sua gara in gruppo, riassorbita sulla lunga salita finale. La ruota veloce cesanese Giulia Lombardi tiene duro e cede terreno alle tre atlete trivenete solo a poche centinaia di metri dal termine della salita finale. Purtroppo la mancata collaborazione con le altre inseguitrici all’inizio della discesa e il duro sforzo dovuto agli oltre 50 km di fuga, vedranno l’atleta lombarda affrontare col cuore in gola la discesa e gli ultimi chilometri di gara che la vedranno concludere al quarto posto sul traguardo a soli 16″ dal podio.

Gara impegnativa anche per donne allieve, 153 atlete al via tra cui le cesanesi Vivienne Cassata, Emma Colombo, Giulia Costa-Staricco, Letizia Parini, Carlotta Ronchi, Michela e Paola Zucca. Per loro gara che sin da subito viene animata da allunghi e gran ritmo, oltre a rallentamenti dovuti a cadute fortunatamente senza conseguenze. Per il plotone previste 4 tornate del circuito basso prima di affrontare per due volte l’ascesa de Le Foreste, per un totale di 73 chilometri. Il gruppo affronta a ritmo sostenuto ma compatto la salita con la cesanese Vivienne Cassata che scollina alla testa del plotone. L’attacco finale viene lanciato dalla campionessa regionale lombarda Elisa Bianchi al culmine dell’ultima salita che la vedrà arrivare in solitaria al traguardo. La migliore tra le atlete cesanesi è comunque la milanese Vivienne Cassata che chiude all’inseguimento al 19º posto. Una giornata più che soddisfacente per il DS Guido Roncolato che ora può già guardare ai prossimi appuntamenti che vedranno le ragazze del torrazzo impegnate in settimana nella tre sere al velodromo di Crema mentre domenica prossima nella nuova prova del Trofeo Rosa a Rodigo (MN). (Foto tratta da Comunicato Stampa)

Deborah Rigamonti – Responsabile Stampa e Social Media S.C. Cesano Maderno ASD

Comments are closed.