“Giro d’Italia Women UCI WWT”: Longo Borghini vince la crono d’apertura

Pubblicato 7 Luglio 2024 | Strada

Parte col botto il Giro d’Italia Women che vede una delle favorite della vigilia, Elisa Longo Borghini, imporsi nella Brescia-Brescia Tudor ITT, cronometro individuale di 15.7 km. La piemontese ha avuto la meglio della vicecampionessa mondiale e campionessa australiana, Grace Brown, al termine di un duello sul filo dei secondi nel quale le due atlete sono state appaiate al primo intermedio. Decisivo il finale che le ha separate di soli 87 centesimi. Il podio di giornata è completato da un’altra portacolori della Lidl – Trek, Brodie Chapman, mentre più indietro si sono piazzate le dirette rivali di Elisa Longo Borghini per il podio finale come Lotte Kopecky, a 25″, Juliette Labous, a 29″, Gaia Realini, a 1’08”, Mavi Garcia, a 1’20”, e Neve Bradbury, a 1’47”.

ORDINE D’ARRIVO PRIMA TAPPA (CRONOMETRO) “GIRO D’ITALIA WOMEN UCI WWT” A BRESCIA:
1) Longo Borghini Elisa (Lidl-Trek) Km 15,7 in 20’37” alla media di 45,691 Km/h
2) Brown Grace (FDJ-SUEZ) a 1”
3) Chapman Brodie (Lidl-Trek) a 13”
4) Nooijen Lieke (Team Visma | Lease a Bike) a 23”
5) Kopecky Lotte (Team SD Worx-Protime) a 25”
6) Hartmann Elena (Roland) a 28”
7) Labous Juliette (Team dsm-firmenich PostNL) a 29”
8) Edwards Ruth (Human Powered Health) a 30”
9) Kerbaol Cedrine (Ceratizit-WNT Pro Cycling Team) a 38”
10) Adegeest Loes (FDJ-SUEZ)

CLASSIFICA GENERALE “GIRO D’ITALIA WOMEN UCI WWT” DOPO LA PRIMA TAPPA:
1) Longo Borghini Elisa (Lidl-Trek) in 20’37”
2) Brown Grace (FDJ-SUEZ) a 1”
3) Chapman Brodie (Lidl-Trek) a 13”
4) Nooijen Lieke (Team Visma | Lease a Bike) a 23”
5) Kopecky Lotte (Team SD Worx-Protime) a 25”
6) Hartmann Elena (Roland) a 28”
7) Labous Juliette (Team dsm-firmenich PostNL) a 29”
8) Edwards Ruth (Human Powered Health) a 30”
9) Kerbaol Cedrine (Ceratizit-WNT Pro Cycling Team) a 38”
10) Adegeest Loes (FDJ-SUEZ)

RETTIFICA ALLA CLASSIFICA MIGLIOR GIOVANE
Contrariamente alla premiazione odierna, la leader della classifica dei giovani è la n° 33 Antonia NIEDERMAIER (CSR), che domani vestirà regolarmente la Maglia Bianca in corsa.

LE MAGLIE UFFICIALI DEL GIRO D’ITALIA WOMEN
Le Maglie di leader del Giro d’Italia Women sono disegnate e realizzate da CASTELLI
– Maglia Rosa, leader della Classifica Generale, sponsorizzata da Polti – Elisa Longo Borghini (Lidl – Trek)
– Maglia Rossa, leader della Classifica a Punti, sponsorizzata da zondacrypto – Elisa Longo Borghini (Lidl – Trek) – indossata da Grace Brown (FDJ-Suez)
– Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum
– Maglia Bianca, leader della Classifica Giovani, sponsorizzata da Autostrade per l’Italia – Antonia Niedermaier (Canyon//SRAM Racing)

CONFERENZA STAMPA
La vincitrice di tappa e Maglia Rosa Elisa Longo Borghini ha dichiarato in conferenza stampa: “Essere in Maglia Rosa significa tanto per me perchè l’anno scorso ero caduta al Giro e ne avevo sofferto le conseguenze per tutto il resto della stagione. Ho lavorato tanto lo per tornare ad alto livello e per questo devo ringraziare la Lidl – Trek per il supporto. E’ stata una cronometro difficile da interpretare, io e Grace Brown siamo state appaiate fin dall’inizio e quando ho visto che era arrivata dietro ho tirato un sospiro di sollievo. Sarà una bella settimana di gara, non voglio fare proclami per ora, penso soprattutto a godermi questa bellissima Maglia Rosa”.

STATISTICHE
– Terza vittoria di tappa al Giro d’Italia Women per Elisa Longo Borghini dopo quelle ottenute nel 2020 a San Marco la Catola e nel 2023 a Borgo val di Taro.
– Seconda Maglia Rosa per Elisa Longo Borghini dopo quella indossata a Grosseto nel 2020. L’ultima atleta italiana a vestire il simbolo del primato era stata Elisa Balsamo a Olbia nel 2022.
– Secondo podio di tappa al Giro d’Italia Women per Grace Brown, dopo un terzo posto a Cascate del Toce l’anno scorso. Lo mette a segno nel giorno del suo 32° compleanno.
– 74^ vittoria di tappa per l’Italia al Giro d’Italia Women, solo una in meno dell’Olanda, che detiene il miglior valore di tutti i tempi (75).

TAPPA 2, SIRMIONE-VOLTA MANTOVANA, 110 KM
Tappa pianeggiante con circuito finale. Partenza sulle rive del Garda per seguire la riva attraverso Desenzano e poi entrare nella pianura bresciana toccando Lonato, Montichiari, Asola e Medole prima di giungere a Guidizzolo dove si entra in un circuito di 20 km da ripetere una volta. Dentro il circuito ci sono piccole ondulazioni a Cavriana prima di arrivare alla volata finale di Volta Mantovana. Ultimi km su strade leggermente ondulate con diversi cambi di direzione. Retta di arrivo di 400 m in leggera salita, su asfalto di larghezza 7 m. (Foto di Flaviano Ossola)

Valerio Bianco – RCS Sport Cycling Press Office
Stefano Diciatteo – RCS Sport Press Office Coordinator

Comments are closed.