“Durango-Durango Emakumeen Saria”: vince la Kerbaol. Giada Borghesi settima

Pubblicato 14 Maggio 2024 | Strada

Secondo successo stagionale per la ventiduenne transalpina Cedrine Kerbaol nella ventitreesima edizione della “Durango-Durango Emakumeen Saria”, prestigiosa competizione internazionale UCI 1.1 organizzata sulle strade iberiche nei pressi della città di Durango, nella comunità autonoma dei Paesi Baschi. La forte portacolori del Ceratizit – WNT Pro Cycling Team, già dominatrice della “Vuelta CV Feminas UCI 1.1”, si è presentata in perfetta solitudine al traguardo, precedendo di 4 secondi la ventiquattrenne francese Evita Muzic (FDJ – SUEZ), reduce dal trionfo nella sesta frazione de “La Vuelta Espana Femenina by Carrefour.es UCI WWT”, e di 5 secondi la trentenne olandese Thalita De Jong (Lotto Dstny Ladies), grande protagonista alla recente “Itzulia Women UCI WWT”.

Quinta ‘top ten’ internazionale consecutiva per la ventunenne trentina di Ville d’Anaunia Giada Borghesi (BTC City Ljubljana Zhiraf Ambedo), che dopo il terzo posto nella classifica generale finale del “Giro Mediterraneo in Rosa UCI 2.2”, la quinta piazza al “Gran Premio della Liberazione UCI 1.1” di Roma, il quarto rango a “La Classique Morbihan UCI 1.1” e la sesta posizione al “Grand Prix du Morbihan Femmes UCI 1.1”, ha chiuso la propria prova in settima posizione, precedendo di due piazze la sorella maggiore Letizia, vestita con la maglia del team EF Education – Cannondale. ‘Top ten’ solo sfiorata, invece, per la brianzola Alice Maria Arzuffi (Ceratizit – WNT Pro Cycling Team), che ha chiuso la propria prova in undicesima posizione. Le 136 atlete in gara, in rappresentanza di 25 formazioni tra cui le italiane BTC City Ljubljana Zhiraf Ambedo, BePink – Bongioanni ed Isolmant – Premac – Vittoria, si sono sfidate sulla distanza di 113 chilometri, ricchi di saliscendi e resi più impegnativi dalla pioggia battente. (Foto di Flaviano Ossola)

Servizio a cura di Flaviano Ossola

ORDINE D’ARRIVO “DURANGO-DURANGO EMAKUMEEN SARIA UCI 1.1” A DURANGO (SPAGNA):
1) Kerbaol Cedrine (Ceratizit-WNT Pro Cycling Team) Km 113 in 2h45’56” alla media di 40,860 Km/h
2) Muzic Evita (FDJ-SUEZ) a 4”
3) De Jong Thalita (Lotto Dstny Ladies) a 5”
4) Brand Lucinda (Lidl-Trek) a 10”
5) Aalerud Katrine (Uno-X Mobility) a 12”
6) Meijering Mareille (Movistar Team)
7) Borghesi Giada (BTC City Ljubljana Zhiraf Ambedo) a 17”
8) Ruegg Noemi (EF Education-Cannondale) a 19”
9) Borghesi Letizia (EF Education-Cannondale)
10) Santesteban Ane (Laboral Kutxa-Fundacion Euskadi) a 1’03”

Comments are closed.