“La Fleche Wallone Feminine UCI WWT”: vittoria di Katarzyna Niewiadoma

Pubblicato 17 Aprile 2024 | Strada

Primo centro stagionale per la campionessa del mondo gravel Katarzyna Niewiadoma (Canyon // SRAM Racing) a “La Flèche Wallone Féminine”, competizione internazionale valevole come prova dell’UCI Women’s World Tour 2024. In vetta al celeberrimo Muro di Huy la ventinovenne atleta polacca, seconda classificata alla “Ronde Van Vlaanderen UCI WWT” e quarta alla “Strade Bianche Women Elite UCI WWT”, ha preceduto l’olandese Demi Vollering (Team SD Worx – Protime), dominatrice della passata edizione della corsa belga, e la campionessa italiana in carica Elisa Longo Borghini (Lidl – Trek), reduce dal quinto posto conquistato all’Amstel Gold Race Ladies Edition UCI WWT.

Per i colori azzurri da segnalare anche la nona piazza colta da Marta Cavalli (FDJ – SUEZ), vincitrice su queste stesse strade nel 2022, e l’undicesimo posto della venticinquenne comasca Greta Marturano (Fenix – Deceuninck). Alla prestigiosa competizione belga, corsa sulla distanza di 140 chilometri resi più impegnativi dalla pioggia e dalle basse temperature, hanno preso parte 139 atlete in rappresentanza di 24 formazioni, tra cui l’italiana BePink – Bongioanni di Walter Zini. (Foto di Flaviano Ossola)

Servizio a cura di Flaviano Ossola

ORDINE D’ARRIVO “LA FLECHE WALLONNE FEMININE UCI WWT” HUY-MUR DE HUY (BELGIO):
1) Niewiadoma Katarzyna (Canyon // SRAM Racing) Km 140 in 3h55’29” alla media di 37,200 Km/h
2) Vollering Demi (Team SD Worx-Protime) a 2”
3) Longo Borghini Elisa (Lidl-Trek) a 4”
4) Muzic Evita (FDJ-SUEZ) a 7”
5) Moolman Ashleigh (AG Insurance-Soudal) a 11”
6) Rooijakkers Pauliena (Fenix-Deceuninck) a 15”
7) Labous Juliette (Team dsm-firmenich PostNL) a 19”
8) Van Empel Fem (Team Visma | Lease a Bike) a 24”
9) Cavalli Marta (FDJ-SUEZ) a 27”
10) Santesteban Ane (Laboral Kutxa-Fundacion Euskadi)

Comments are closed.