UAE Team ADQ: Consonni terza nella prima tappa dell’UAE Tour Women UCI WWT

Pubblicato 8 Febbraio 2024 | Strada

Per UAE Team ADQ è cominciato oggi uno degli appuntamenti più importanti dell’anno. Il terzo posto di Chiara Consonni ha aperto l’UAE Tour Women 2024. Al termine della volata che ha deciso la prima tappa di 122 km da Dubai Miracle Garden a Dubai Harbour, la velocista italiana in volata si è classificata alle spalle della vincitrice Lorena Wiebes (Team SD Worx) e Rachele Barbieri (Team dsm-firmenich PostNL). Giornata nervosa, con diverse cadute. Una che ha coinvolto buona parte del gruppo a poco più di una decina di chilometri dall’arrivo e che ha costretto a mettere il piede a terra anche a tutte le nostre atlete. Per fortuna le conseguenze sono state minime e tutte sono subito rientrate.

Silvia Persico, Alena Ivanchenko, Karlijn Swinkels, Erica Magnaldi e Tereza Neumanova hanno lavorato per cercare di mettere Chiara Consonni nella posizione migliore per lo sprint. L’atleta italiana ha dovuto poi un po’ fare da sola nei metri finali e ha colto il terzo posto. “Sono felice di essere qui alla nostra gara di casa. Era la prima tappa, il primo sprint, c’era molto nervosismo in gruppo e sono contenta di essere salita sul podio di giornata. Dobbiamo lavorare e migliorare ancora tanto, ne sono consapevole, ma la squadra ha fatto un bel lavoro e proveremo a fare meglio domani”, le parole di Chiara Consonni dopo l’arrivo.

CAMPIONATI NAZIONALI DI NUOVA ZELANDA – Medaglia d’argento per Mikayla Harvey, la ciclista di UAE Team ADQ che oggi ha partecipato ai Campionati Nazionali neozelandesi a cronometro individuale. La gara si è svolta a Timaru, su un percorso di 24,4 km, e Harvey ha concluso al secondo posto dietro la vincitrice Kim Cadzow. La gara su strada è in programma domani.

Mikayla Harvey ha detto: “Sono felice di aver conquistato la medaglia d’argento e mi congratulo con Kim per l’eccezionale prestazione. È stato bello tornare a correre in Nuova Zelanda e avere il supporto della mia famiglia e del team Black Magic (squadra di sviluppo della Nuova Zelanda). Il percorso era fisicamente impegnativo e non ci si poteva nascondere! Sono soddisfatto dei miei progressi dopo la malattia della scorsa stagione e sono entusiasta del duro lavoro che mi aspetta per tornare in piena forma. Sono motivato per la gara su strada di domani e per il resto della stagione”. (Photo Credits: Sprint Cycling Agency, tratta da Comunicato Stampa)

Giorgio Torre – Press and PR Officer For UAE Team ADQ

Comments are closed.