“Women Cycling Pro Costa De Almeria”: vince la Baril. Nadia Quagliotto quarta

Pubblicato 28 Gennaio 2024 | Strada

Prima vittoria stagionale per la canadese Olivia Baril nella terza edizione della “Women Cycling Pro Costa De Almeria”, competizione internazionale UCI 1.1 andata in scena sulle strade spagnole della comunità autonoma dell’Andalusia. La ventiseienne portacolori del Movistar Team, quarta classificata al recente “Trofeo Binissalem – Andratx UCI 1.1”, si è lasciata alle spalle la trentatreenne padrona di casa Ane Santesteban (Laboral Kutxa – Fundacion Euskadi), al primo podio stagionale, e la venticinquenne polacca Karolina Perekitko (Winspace). Ottima prestazione della trevigiana di Maser Nadia Quagliotto (Laboral Kutxa – Fundacion Euskadi), che dopo il podio conquistato al “Trofeo Binissalem – Andratx UCI 1.1” ha chiuso la propria prova in quarta posizione. Settima piazza, invece, per la ventinovenne bergamasca Arianna Fidanza (Ceratizit – WNT Pro Cycling Team), protagonista della fuga di giornata annullata nei chilometri finali di gara.

Le 111 atlete al via, in rappresentanza di 16 formazioni, si sono sfidate sulla distanza di 121 chilometri spalmati tra le località spagnole di Campohermoso e di Mojacar, caratterizzati da diversi saliscendi e dalle scalate dell’Alto del Mirador de La Amatista (al Km 47,5 – 1 Km al 6,6%), dell’Alto de Las Hortichuela (al Km 56 – 4,4 Km al 5,1%) e dell’Alto del Mirador de la Granatilla (al Km 91 – 3,9 Km al 4,2%). Sull’arrivo in salita di Mojacar ha prevalso il neo acquisto della formazione spagnola Olivia Baril, che non ha dato scampo a tutte le rivali di giornata. (Foto di Flaviano Ossola)

Servizio a cura di Flaviano Ossola

ORDINE D’ARRIVO “WOMEN CYCLING PRO COSTA DE ALMERIA UCI 1.1” CAMPOHERMOSO-MOJACAR (SPAGNA):
1) Baril Olivia (Movistar Team) Km 121 in 3h31’30” alla media di 34,326 Km/h
2) Santesteban Ane (Laboral Kutxa-Fundacion Euskadi) a 3”
3) Perekitko Karolina (Winspace)
4) Quagliotto Nadia (Laboral Kutxa-Fundacion Euskadi) a 8”
5) Meijering Mareille (Movistar Team)
6) Normand Adele (Eneicat-CMTeam) a 19”
7) Fidanza Arianna (Ceratizit-WNT Pro Cycling Team)
8) Hartmann Elena (Roland) a 24”
9) Zanetti Linda (Human Powered Health)
10) Jaskulska Marta (Ceratizit-WNT Pro Cycling Team) a 29”

Comments are closed.