A.S.D. DP66: il bilancio delle gare disputate nel week end dell’Epifania

Pubblicato 7 Gennaio 2024 | Ciclocross / MTB

Sono il campione italiano Filippo Fontana (Cs Carabinieri) e l’intramontabile Eva Lechner (Ale Cycling Team) i vincitori dell’8° Gran Premio del Friuli Venezia Giulia, prova organizzata dalla DP66 e valida come quattordicesimo atto del Trofeo Triveneto Ciclocross. Sul pesante ed esigente circuito di Valeriano di Pinzano al Tagliamento, già sede di due giorni fa del Memorial Tonelli, i due atleti non hanno avuto rivali, rifilando oltre due minuti a Daniele Braidot e Letizia Borghesi. A completare il podio delle prove regine Martino Fruet e la campionessa italiana delle Under 23 Asia Zontone. Fa festa anche la DP66, che nella ‘sua’ gara, organizzata grazie all’impegno degli sponsor tra cui Morfeo, vede salire sul gradino più alto del podio lo junior Ettore Fabbro, capace di lasciarsi alle spalle per 3” Stefano Sacchet con il compagno di squadra Giacomo Serangeli terzo, e la new entry Alessio Borile, primo tra gli esordienti del 2° anno.

Nelle altre categorie, vittorie per la junior Ilaria Tambosco (Sanfiorese), per gli allievi Filippo Grigolini (Jam’s Bike Team Buja), Massimo Bagnariol (allievo 1° anno del Bandiziol Cycling Team) e Nicole Righetto (Team Velociraptors) e per gli esordienti Alberto Finetto (classe 2011 dell’Hellas Monteforte), Rebecca Anzisi (classe 2010 del Jam’s Bike Team Buja) e Irene Righetto (classe 2011 del Team Velociraptors). Risultati che hanno garantito a Emma Deotto e Gabriele Molinari i titoli friulani degli Esordienti 1° anno. Nelle prove amatoriali, affermazioni per Michele Marescutti (Fascia 1 della Mtb Zero Asfalto), Sergio Giuseppin (Fascia 2 del Delizia Bike Team), Flavio Zoppas (Fascia 3 de El Coridor Team) e per Chiara Selva (Spezzotto Bike Team).

I risultati del lungo week end della DP66

Oltre alla gara di Valeriano, i riflettori della DP66 sono stati puntati su tanti altri campi gara. Partendo dal Belgio, sabato 6 Carlotta Borello ha terminato la trasferta nel Nord Europa chiudendo al 19° posto la gara di Gullegem, quinta tra le ragazze Under 23: per la piemontese classe 2002 (nella foto di archivio) un blocco di lavoro importante e tanta esperienza maturata in alcune delle prove più iconiche del calendario, come quella di Diegem, Baal, Koksijde e Hulst, sede il 30 dicembre della prova di Coppa del Mondo. In Italia, invece, i ragazzi del ds Maurizio Tabotta si sono concentrati sulla due giorni di Valeriano, venerdì sede del Memorial Tonelli e oggi teatro dell’8° GP del Friuli Venezia Giulia, e sull’ultima tappa del Giro delle Regioni disputatasi oggi a Roma.

Nella prima delle due prove da segnalare il successo tra gli Open di Tommaso Cafueri, che ha preceduto di 6” Simone Pederiva. Podio di categoria anche per la junior Martina Montagner, sesta assoluta e terza tra le Under 19, con la sua compagna di squadra Giulia Zambelli decima e sesta di categoria. Dodicesima assoluta Alice Papo, atleta Under 23 classe 2003. Solito show tra gli juniores dei nostri portacolori, con il primo anno Giacomo Serangeli che è salito sul podio con i compagni di squadra Ettore Fabbro e Stefano Viezzi. Nelle categorie giovanili, piazze d’onore tra le allieve, con Sara Peruta terza assoluta a seconda tra le allieve del 2009 e Carlotta Petris, quarta al traguardo e seconda tra le ragazze classe 2008. quinto posto per l’allievo classe 2008 Nicola Cerame, con Gregorio Acquaviva settimo e Nicholas Murro 19°. Tra gli esordienti esordio con i nuovi colori e medaglia d’argento per Alessio Borile, secondo tra gli esordienti del 2° anno, gara che ha visto chiudere al quarto posto Luca Montagner.

Come detto in apertura non sono mancati gli exploit nella prova di casa, disputatasi oggi. Detto dei successi dello junior Ettore Fabbro e dell’esordiente Alessio Borile, la giornata ha regalato anche il sesto e settimo posto tra gli Open di Tommaso Tabotta e Tommaso Cafueri. Nella prova femminile, dodicesima piazza per Martina Montagner, sesta tra le junior. Nelle prove giovanili, l’allieva Carlotta Petris ha chiuso seconda, risultando essere la migliore atleta classe 2008; quinta piazza per Sara Peruta, terza tra le crossiste classe 2009. Quinto posto per l’allievo Gregorio Acquaviva, con Nicholas Murro tredicesimo. Stesso risultato anche per Luca Montagner, in gara tra gli esordienti classe 2010. A Roma invece l’allievo umbro Lorenzo Scocciolini ha chiuso al decimo posto la gara organizzata dal My Fly Zone Bike Park. (Foto di Flaviano Ossola)

Ufficio stampa ASD DP66

Comments are closed.