Racconigi Cycling Team: svelato l’organico 2024 nella festa di fine stagione

Pubblicato 11 Dicembre 2023 | Strada

Tradizionale festa di fine anno quella vissuta ieri, domenica 10 dicembre, dal Racconigi Cycling Team, che ha voluto radunare atlete, staff, autorità, sponsor e sostenitori presso il rinomato ristorante “L’Arancera” di Racconigi (CN), per chiudere una stagione piena di soddisfazioni e porre le basi per un 2024 ricco di impegni agonistici e di nuovi obiettivi da raggiungere. Autorevoli ospiti hanno presenziato all’allegra giornata voluta dalla compagine cuneese presieduta da Silvio Traversa, tra questi: il vice sindaco del comune di Racconigi Alessandro Tribaudino, consigliere con delega allo sport del comune di Racconigi Andrea Pettiti, il vice presidente del consiglio regionale Franco Graglia, il consigliere regionale e presidente del gruppo FDI Paolo Bongiovanni, il noto imprenditore e promotore di grandi eventi sportivi in terra piemontese Elvio Chiatellino ed il delegato provinciale del CONI di Cuneo Claudia Martin, che ha voluto omaggiare il team piemontese con una preziosa targa con questa frase: “Con gratitudine e ringraziamento per gli eccellenti risultati conseguiti con sana e leale competizione. Per la passione e la lungimiranza dedicate alla promozione ed alla diffusione dello sport. Per l’essere esempio dei grandi valori dello sport: educazione, tutela della salute, superamento delle differenze sociali, inclusione e sviluppo economico del territorio.” È stata ringraziata la Fondazione CRC rappresentata dal suo vice presidente l’Avvocato Enrico Collidà con una targa per il contributo ricevuto. Causa impegni istituzionali non hanno potuto partecipare all’evento, ma hanno fatto giungere i propri saluti ed in bocca al lupo per la prossima stagione il Governatore della Regione Piemonte Alberto Cirio e l’europarlamentare Gianna Gancia. L’augurio per un’entusiasmante stagione agonistica 2024 è stato portato anche dal commissario tecnico della nazionale italiana di ciclismo su strada Paolo Sangalli, mentre un caloroso saluto è stato rivolto a tutti i presenti da Giacomino Carrera, ex presidente del sodalizio piemontese, e da Mario Macchiarella, ex vice presidente.

L’occasione è stata utile per ricordare anche gli ottimi risultati raggiunti nella stagione agonistica appena conclusa. Da sottolineare la conquista di quattro successi con tre differenti atlete, una maglia tricolore ai “Campionati Italiani su Pista”, con due medaglie d’argento e due terzi posti, la medaglia di bronzo al “Campionato Italiano su Strada”, nove seconde piazze, tredici terze posizioni ed altre diciotto ‘top ten’. La formazione del team manager Claudio Vassallo, che si avvale della preziosa collaborazione tecnica di Camilla Vassallo, Antonio Vassallo, Luca Mesce, Silvano Sannazzaro e del preparatore atletico Paolo Lanfranco, ha preso parte a ben 36 manifestazioni nazionali ed internazionali junior/open, con 249 presenze effettive.

Tre le talentuose atlete riconfermate in vista della nuova stagione agonistica: l’emiliana di Carpaneto Piacentino (PC) Alessia Sgrisleri, la piacentina di Gerbido (PC) Arianna Giordani, dominatrice del “Trofeo Bussolati Asfalti” disputato a Bianconese di Fontevivo (PR) e due volte a podio ai “Campionati Italiani su Pista”, e la piemontese di Savigliano (CN) Asia Rabbia, campionessa italiana su pista nella prova della velocità a squadre, vincitrice del “Trofeo TECAM” ad Olgiate Molgora (LC) ed altre due volte a podio ai “Campionati Italiani su Pista”. Sgrisleri e Giordani affronteranno la seconda stagione tra le junior, mentre Asia Rabbia passerà nella categoria under.

Quattro, invece, le new entry pronte ad affrontare con impegno, voglia di crescere e tanta determinazione la loro prima annata tra le junior. Dalia Buzzi, varesotta di Marzio (VA), proviene dalla S.C. Busto Garolfo e nella passata stagione agonistica ha conquistato il successo al “Trofeo Alta Valle del Tevere” di Cerbara (PG), e diversi piazzamenti sia su strada che nella MTB, dove ha colto il titolo di campionessa regionale lombarda nel 2022. L’emiliana di Serramazzoni (MO) Sofia Cabri, ex portacolori della Pol. Fiumicinese FA.I.T. Adriatica, ha conquistato due titoli di campionessa regionale su pista, tre quinti posti ai tricolori su pista e diverse ‘top ten’ anche su strada. L’atleta modenese si è aggiudicata anche due titoli di campionessa regionale ciclocross ed una medaglia d’argento ai “Campionati Italiani su Pista 2022”. Chantal Cuaz, di Pollein (AO), proviene dal G.S. Cicli Fiorin ASD e nella passata stagione ha colto due successi su strada, uno contro il tempo ed è salita sul terzo gradino del podio nella prestigiosa “Cesano-Ghisallo”. La piemontese Silvia Ricciardi, residente ad Airasca (TO), ha indossato la maglia del Team Nonese Fobike conquistando il titolo di campionessa italiana su pista nella velocità a squadre e tre medaglie di bronzo ai regionali su pista. Un grande applauso ed un sincero auguro per una vita ricca di successi e di soddisfazioni, infine, è stato rivolto alla torinese Melania Pognant Gros, che ha deciso di appendere la bicicletta al fatidico chiodo proseguendo il proprio percorso di studi, alla biellese Camilla Marzanati ed alla cuneese di Bra Irene Cagnazzo, che proseguiranno le loro carriere agonistiche in formazioni UCI Continental.

I dirigenti del sodalizio racconigese hanno anche ringraziato ed omaggiato i preziosi sponsor che rendono possibile l’attività di questa grande realtà del ciclismo femminile nazionale ed internazionale, tra cui: Viterie Annibale, rappresentato da Domenico Annibale, Novoplast Due, Elektro.m Impianti, di Luca Mesce, Valmora, rappresentato da Mario Damilano, Dosapack e Pack Service, di Luciano Piovano, CR Fossano, Inalpi, CR Savigliano e Seli. Tra i partner tecnici, infine, come non ricordare: Officine Mattio, LAS, Veloplus, Veloflex e Guerciotti. Presenti anche le associazioni che hanno collaborato alla realizzazione della “Giornata Rosa di Racconigi”: il presidente dell’U.C.A.B. Biella Filippo Borrione, in rappresentanza di Papa Golf Adriana Gerbaudo e Walter Parola per CRI. Il primo ritiro ufficiale per ‘fare gruppo’ ed affinare la preparazione in vista dell’esordio in gara del mese di marzo è fissato per la prima settimana di gennaio sulle miti strade toscane di San Vincenzo, in provincia di Livorno. Le premesse ci sono tutte, quindi, per vivere l’ennesima entusiasmante avventura a pedali sulle strade del grande ciclismo in rosa. (Foto di Flaviano Ossola)

Ufficio Stampa Racconigi Cycling Team

Comments are closed.