Ale Cycling Team: il bilancio delle gare disputate nel lungo ponte dell’Immacolata

Pubblicato 10 Dicembre 2023 | Ciclocross / MTB

Un team, quello dell’Ale Cycling di Modena, che per questo lungo weekend dell’immacolata si è “diffuso” un po’ su tutto il territorio nazionale, partecipando con gruppi selezionati di atlete e atleti a ben cinque diverse competizioni. Dal 21° Ciclocross Internazionale del Ponte a Faé di Oderzo (TV), gara UCI C2 che si è svolta l’8 dicembre e valida anche come 4° Prova Master Cross Selle SMP, che ha visto sfrecciare al 5° posto tra le Donne Open una immancabile Eva Lechner, seguita da Lucia Bramati all’8° posto, e da Valeria Terzi al 9° posto tra le Donne Junior. Ottimi risultati anche in una delle gare di “casa”, il 30° G.P. Azienda Agricola Montanari, 6° G.P. Riola Fiorano a Spilamberto (MO) con un arrivo in tandem nella categoria Juniores con Giacomo Ghiaroni (1°) e Alessandro Ingrami (2°). Il 9 dicembre la squadra ha conferito il doveroso tributo ad una gara storica, partecipando con una rappresentativa anche al 39° Gran Premio Città di Vittorio Veneto (TV) conquistando, tra le Donne Junior il 6° e 8° posto rispettivamente con Valeria Terzi e Alice Pascucci.

Presenza numerosa il 10 dicembre per la 26a Coppa Città di Bisceglie – 5a Tappa del Trofeo Mediterraneocross e ultima prova del Cmpionato Italiano Società, in Puglia a Bisceglie (BA). Da non dimenticare infine la presenza in Coppa del Mondo a Vermiglio, in Val di Sole, con l’Elité Eva Lechner in maglia del team che ha chiuso al 17° posto e Lucia Bramati (Donne Under) in maglia Azzurra, nella squadra allestita per l’occasione dal C.T. Daniele Pontoni, che ha conquistato un’ottima 15a posizione. Weekend impegnativo quindi, ma ricco di soddisfazioni per il team in divisa black&blue, in particolare per la conquista del podio nel Campionato Italiano di Società per la stagione di Ciclocross 2023/2024. Una medaglia d’argento che fa giustamente esultare di gioia Milena Cavani, la Direttrice e Coordinatrice Tecnica dell’Ale Cycling Team e il Presidente Stefano Belloi.

«Sono molto felice per questo prestigioso risultato…» – racconta esultante Milena Cavani «…l’Ale Cycling Team, giunta sul palcoscenico del ciclocross nazionale soltanto da due anni, ma con una prima stagione 2022/2023 volutamente in sordina, per fare un adeguato rodaggio, ha già avuto la capacità di raggiungere il secondo gradino del podio dietro un “pilastro” storico del ciclocross in Italia, la DP66 la squadra italiana indubbiamente più forte e strutturata nel panorama ciclocrossistico italiano. Non dimentichiamoci che ha già ottenuto il successo in questa competizione per ben 5 volte, compresa questa stagione» sottolinea con enfasi Cavani. «Non posso che confermare la gioia di tutto il team e mia personale per questo ottimo risultato che, ci tengo a sottolinearlo, è un successo di squadra…» – precisa il Presidente Stefano Belloi «…certamente dobbiamo apprezzare l’impegno e le capacità delle nostre atlete e dei nostri atleti che hanno consentito di ottenere questo prestigioso traguardo, ma sono orgoglioso di evidenziare che la serenità e il buonumore che permea ogni momento collegiale della nostra squadra è una specie di “pozione magica”, che ci predispone al perfetto stato d’animo, che nel pre-gara come pure nello svolgimento della competizione è di sicuro aiuto», prosegue Belloi con una invidiabile beatitudine dipinta in volto.

La conquista del secondo gradino del podio è frutto dei buoni risultati della squadra conseguiti in tutte le cinque le località che hanno ospitato le prove del Campionato Italiano Società, ma nella gara nazionale di Bisceglie i nostri atleti sono stati davvero sorprendenti. Ben tre le vittorie con Beatrice Trabucchi e Lucio Baccini tra gli Esordienti 2° anno, e Jolanda Sambi tra le Allieve Donne 1° anno, e tre secondi posti con Nicholas Scalorbi (Allievi 1° anno), Stefano Cavalli tra gli Allievi 2° anno e Giacomo Ghiaroni tra gli Junior. In topten Matteo Micali (5º) e Cristian Vargas (10°) tra gli Allievi 1° anno, Giulio Baccini (5º) e Edoardo Tassi (6º) tra gli Allievi 2° anno, Greta Pighi (4°), Alessandro Ingrami (7º) e Luca Brancaleon (8°) tra gli Junior. Un grande plauso a tutti per aver arricchito in modo così sostanzioso il palmarès del team. (Foto di Flaviano Ossola)

Ufficio Comunicazione Ale Cycling Team

Comments are closed.