Ale Cycling Team: Eva Lechner esulta sui prati di Bolzano

Pubblicato 18 Dicembre 2023 | Ciclocross / MTB

Potremmo descriverlo come un tranquillo weekend di soddisfazioni sportive questo 17 dicembre appena trascorso. L’Ale Cycling Team ha preso parte a due gare: il 32° Trofeo Città di Bolzano, che prevedeva anche l’assegnazione della maglia per il Campionato dell’Alto Adige/Südtirol. A questa competizione, con un circuito che si snodava intorno al Bike Park Altair, non poteva certamente mancare la pluricampionessa di casa, l’altoatesina Eva Lechner, che ha onorato la manifestazione nel migliore dei modi, ossia giungendo al traguardo con le braccia levate al cielo. Una ulteriore vittoria per la decana delle crossiste italiane, che va ad incrementare un palmarès davvero invidiabile.

Le atlete e gli atleti delle categorie giovanili hanno invece partecipato al 5° Cross Comune di Montegranaro (FM), una delle due gare nazionali in calendario questa stagione per la regione Marche. E non sono certo mancate le soddisfazioni, grazie alle splendide interpretazioni delle gare messe in campo da atlete e atleti della “Generazione Z” del team. Vittoria più che meritata per Lucio Baccini, tra gli Esordienti del 2° anno, e per Stefano Cavalli tra gli Allievi del 2° anno. Non sono mancati anche altri due ottimi podi con Giulio Baccini, 2° al traguardo nella categoria Allievi 2° anno, e con Jolanda Sambi 3a tra le Donne Allieve del 1° anno.

A completare la splendida giornata le quattro topten composte dal 4° posto tra gli Allievi 1° anno di Nicholas Scalorbi, il 7° posto per Beatrice Trabucchi (Donne Esordienti 2° anno) e Matteo Micali (Allievi 1° anno) e il 9° posto di Cristian Vargas (Allievi 1° anno). Alla competizione marchigiana ha preso parte anche Alice Pascucci, anche lei arrembante in terra natia, che è salita sul gradino più alto del podio tra le Donne Junior. Infine a Namur, in Belgio, nello “storico” circuito del Cyclo-cross de la Citadelle, che dal 2011 è entrato a pieno titolo nel calendario di Coppa del Mondo, buona prestazione di Giada Martinoli che, al suo esordio in una gara di World Cup e partita quindi dalle retrovie, onora la maglia della nazionale guadagnandosi la 20a posizione, e risultando prima tra le azzurre. (Foto di Flaviano Ossola)

Ufficio Comunicazione Ale Cycling Team

Comments are closed.