A.S.D. DP66: i podi di Borello e Papo chiudono il “Master Cross”

Pubblicato 10 Dicembre 2023 | Ciclocross / MTB

Si chiude con il successo dello junior Stefano Viezzi a Faè di Oderzo e il doppio podio di Carlotta Borello e Alice Papo a Vittorio Veneto il circuito Master Cross Selle SMP, che ha vissuto venerdì 8 e sabato 9 dicembre i suoi ultimi due atti. Una due giorni sui tracciati trevigiani che non esaurisce il lungo week end della ASD DP66, che domani sarà presente con alcuni atleti al 26° Coppa Città di Bisceglie, sede dell’ultima tappa del Campionato italiano di società. Tre impegni ravvicinati che hanno richiesto una gestione ponderata degli atleti diretti dal ds Maurizio Tabotta, alcuni dei quali sono reduci (e lo saranno anche in futuro) da impegni internazionali.

Uno di questi è Stefano Viezzi, che dopo i due successi in Coppa del Mondo è tornato a gareggiare in Italia vincendo nel giorno dell’Immacolata il 21° Ciclocross Internazionale del Ponte: il giovane friulano, nonostante un problema meccanico al penultimo giro, è riuscito a riportarsi sul battistrada Lorenzo De Longhi a metà dell’ultima tornata per poi precederlo all’arrivo. Ottimo quarto posto anche per Ettore Fabbro, il migliore degli atleti classe 2007, con Giacomo Serangeli che ha chiuso al dodicesimo posto. Nelle altre gare internazionali, gli Under 23 Tommaso Tabotta e Tommaso Cafueri hanno chiuso al 21° e 22° posto la prova vinta da Filippo Fontana, mentre nella prova femminile 11° piazza per Carlotta Borello, con Alice Papo 14°. Le junior Giulia Zambelli e Martina Montagner hanno tagliato il traguardo in 23° e 29° posizione, sesta e undicesima nella classifica delle U19. Nelle prove giovanili, top 10 centrata per le allieva Sara Peruta, sesta e seconda tra le atlete del 2009, e Camilla Murro, settima, con Ambra Savorgnano 12° e Carlotta Petris 13°. Tra gli Allievi del 2° anno Nicola Cerame, Gregorio Acquaviva e Lorenzo Scocciolini hanno chiuso rispettivamente in 14°, 23° e 31° posizione. L’esordiente Luca Montagner, invece, ha tagliato il traguardo 20°.

A Vittorio Veneto, invece, a salire in cattedra sono le Under 23 Carlotta Borello e Alice Papo, che hanno chiuso al secondo e al terzo posto la prova delle Donne Open alle spalle di Rebecca Gariboldi. Un podio che ricalca quello del circuito Master Cross Selle SMP. Circuito che ha cambiato padrone tra gli juniores, con Mattia Agostinacchio che grazie al successo finale è balzato al comando davanti a Lorenzo De Longhi, Stefano Sacchet e ai due portacolori della ASD DP66 Ettore Fabbro e Giacomo Serangeli: i due atleti classe 2007 hanno portato a termine la prova di Vittorio Veneto al sesto e all’ottavo posto. Stefano Viezzi, invece, si è goduto una giornata di riposo in vista del prossimo impegno in Coppa del Mondo a Namur domenica 17 dicembre.

Nelle categorie giovanili, sesto posto di Carlotta Petris tra le allieve, con Sara Peruta, nona e Ambra Savorgnano ventesima, mentre tra gli Allievi del 2° anno 20° piazza per Gregorio Acquaviva, con Lorenzo Scocciolini 23°. Oggi una delegazione del team presieduto da Luisa Pontoni disputerà in Puglia la gara di Bisceglie per chiudere al meglio il Campionato italiano di società, challenge nazionale che la ASD DP66 sta guidando dopo le prove di Tarvisio, Corridonia, Salvirola e San Francesco al Campo. In caso di successo, la società friulana metterebbe in bacheca il quinto scudetto. (Foto di Flaviano Ossola)

Ufficio Stampa ASD DP66

Comments are closed.