“Summer Asian Games”: vittorie di Yang e Zabelinskaya

Pubblicato 6 Novembre 2023 | Strada

Vittoria della trentenne Qianyu Yang nella prova su strada dei “Summer Asian Games”, andata in scena nella città di Hangzhou (Cina). L’atleta di Hong Kong ha battuto in volata la sudcoreana Ahreum Na e la thailandese Jutatip Maneephan. L’eterna Olga Zabelinskaya (Uzbekistan), invece, si è imposta con assoluta autorità nella provo contro il tempo, distanziando nettamente la giapponese Eri Yonamine e la kazaka Rinata Sultanova. (Foto di Flaviano Ossola)

Servizio a cura di Flaviano Ossola

ORDINE D’ARRIVO “SUMMER ASIAN GAMES” AD HANGZHOU (CINA):
1) Yang Qianyu (Hong Kong) Km 139,7 in 3h36’07” alla media di 38,785 Km/h
2) Na Ahreum (Corea del Sud)
3) Maneephan Jutatip (Thailandia)
4) Nguyen Thi That (Vietnam)
5) Huang Ting Ying (Taiwan)
6) Kakita Maho (Giappone)
7) Sun Jiajun (Cina)
8) Lee Sze Wing (Hong Kong)
9) Hsiao Mei Yu (Taiwan)
10) Zabelinskaya Olga (Uzbekistan)

ORDINE D’ARRIVO (CRONOMETRO) “SUMMER ASIAN GAMES” AD HANGZHOU (CINA):
1) Zabelinskaya Olga (Uzbekistan) Km 18,3 in 24’36” alla media di 44,664 Km/h
2) Yonamine Eri (Giappone) a 1’00”
3) Sultanova Rinata (Kazakistan)
4) Leung Wing Yee (Hong Kong) a 1’14”
5) Na Ahreum (Corea del Sud) a 1’20”
6) Delia Priatna Ayustina (Indonesia) a 1’49”
7) Wang Tingting (Cina) a 1’50”
8) Nguyen Thi Thu Mai (Vietnam) a 2’13”
9) Al Sayegh Safia (UAE) a 2’34”
10) Hashimi Yulduz (Afganistan) a 2’38”

Comments are closed.