“Giro d’Italia Ciclocross”: oggi a Cantoira (TO) la presentazione della quinta tappa

Pubblicato 17 Novembre 2023 | Ciclocross / MTB

Temperatura autunnale e un timido sole tra le Alpi Occidentali: è l’alba del giorno prima a Cantoira, il gioiellino dei borghi piemontesi incastonato nella Valle di Lanzo che domani, sabato18 novembre, ospiterà la quinta e penultima tappa del Giro d’Italia Ciclocross grazie all’organizzazione del GS G. Brunero 1906 con la supervisione dell’ASD Romano Scotti. Splende sui tetti della Valle di Lanzo, luccica nelle tumultuose acque del torrente Stura e, soprattutto, illumina un percorso che farà gola a tutti gli amanti del cross, terminato di tracciare nella giornata di ieri. Succede sempre, inevitabilmente, ogni qual volta il ciclocross sposa la montagna: scopriamone insieme qualche dettaglio, ma non tutti: questa sera infatti, alle ore 18:00, si alzerà il sipario sui dettagli della tappa di Cantoira “G.P. KWB Caldaie – 2° Trofeo Valli di Lanzo CX” nella sala d’onore del Comune di Cantoira. La gara gode del patrocinio della Regione Piemonte e del sostegno del Comune di Cantoira, dell’Unione Montana Valli di Lanzo, Ceronda e Casternone e della locale Pro Loco.

IL SALUTO DELLA SINDACA FRANCA VIVENZA«É con grandissimo piacere che il comune di Cantoira si prepara ad ospitare, dopo la emozionante edizione del 2019, la quinta tappa del Giro d’Italia Ciclocross edizione 2023. Si tratta di un evento sportivo di grande rilievo che si inserisce perfettamente nel nostro progetto di promozione turistica e di valorizzazione del territorio. Porgo, a nome di tutta la comunità cantoirese, un caloroso benvenuto ad atleti, dirigenti, tecnici, accompagnatori e a tutti gli spettatori, che spero molto numerosi, per vivere tutti insieme una giornata di sport e di amicizia, immersi in un suggestivo contesto naturale ricco di eccellenze. Un grazie di cuore alle ASD. Romano Scotti e GS Giovanni Brunero 1906 e a tutti i volontari che stanno lavorando con passione e impegno, per la riuscita della manifestazione, perchè possa essere una giornata di festa per tutti».

IL GS G. BRUNERO – In attività da oltre 100 anni, ha gestito per anni squadre dilettantistiche di livello nazionale, annoverando atleti come Nardello, Garzelli, Sgambelluri e altri passati al professionismo. Parallelamente ha organizzato e tutt’ora organizza importanti gare Elite-Under23 (G.P. Artigiani di Grosso dal 1956 al 2010, Ciriè-Pian della Mussa), oltre ad altre gare di categorie minori e, non ultimo, il Giro d’Italia Ciclocross nel 2019. Nel 2015 ha ospitato l’arrivo del Giro del Piemonte per professionisti collaborando con RCS Sport anche in occasione di recenti passaggi da Ciriè del Giro d’Italia.

IL SALUTO DELLA FCI PIEMONTE«Il Comitato Regionale piemontese della FCI accoglie con particolare soddisfazione il ritorno nella nostra regione di un evento così significativo per il movimento ciclocrossistico – saluta il presidente Massimo Rosso – Questa manifestazione va a completare un ciclo di eventi ciclistici di vertice che forse mai come quest’anno ha interessato la nostra regione e quindi il nostro Comitato. E sono proprio questi eventi di alto livello che possono indirizzare i giovani verso il nostro sport e favorirne la pratica in tutte le discipline, che è poi l’obiettivo che deve e intende perseguire il Comitato Regionale. Questo evento si inserisce inoltre in un ciclo di gare in ambito ciclocrossistico che sono cresciute in questi ultimi anni così come è cresciuto l’intero movimento. Salutiamo pertanto con estremo favore il ritorno a Cantoira dopo quattro anni degli amici dell’ASD Romano Scotti grazie alla sinergia con la Regione Piemonte, con gli Enti locali e con il G.S. Brunero, sinergia indispensabile per allestire al meglio una grande manifestazione ciclistica». (Foto tratta da Comunicato Stampa)

Ufficio Stampa A.S.D. Romano Scotti

Comments are closed.