Team Wilier – Chiara Pierobon: il bilancio della stagione appena conclusa

Pubblicato 8 Ottobre 2023 | Strada

Il Breganze CicloClub96 Team Wilier Chiara Pierobon con l’appuntamento friulano di domenica 1° ottobre a San Daniele ha chiuso la stagione agonistica 2023. Nella gara Open organizzata dall’Unione ciclistica Sandanielesi denominata 2^ Coppa Città di San Daniele Rosa vinta con 4’ di vantaggio sul primo gruppo inseguitore dall’elite Alessia Vigilia (Top Girl Fassa Bortolo), è arrivato l’ennesimo podio stagionale tra le donne junior per la formazione del presidente Giorgio Pigato. A salire sul secondo gradino dopo una gara disputata su un percorso molto difficile e impegnativo, è nuovamente Camilla Lazzari che chiude nel gruppo delle migliori dietro a Lucia Romeo Brillante (Valcar) con Alessia Zambelli (Isolmant) a completare il podio delle junior. L’emiliana griffata Breganze CicloClub96 Team Wilier Chiara Pierobon ha disputato un finale di stagione in crescendo dimostrando di poter competere ai massimi livelli su tutti i terreni dimostrando di aver completato la sua maturazione sportiva raccogliendo i complimenti dei suoi tecnici Stefano Franco e Anna Faoro. Bene per i colori giallo-blu anche l’ultima prova tra le junior della trentina di Palù di Giovo Sara Piffer che a San Daniele del Friuli chiude all’ottavo posto.

Con la conclusione della stagione agonistica è tempo di bilanci e di analisi per questo 2023 che la società archivia positivamente. “E’ stata una stagiona lunga e per certi versi impegnativa specialmente all’inizio – esordisce così il responsabile tecnico della società Stefano Franco – dove abbiamo fatto molte trasferte. E’ stata una stagione un po’ travagliata sotto alcuni punti di vista perché abbiamo avuto alcuni infortuni con alcune ragazze ma comunque io penso che sia stata sostanzialmente un’annata positiva in cui siamo riusciti a toglierci più di qualche soddisfazioni. E’ arrivata soltanto una vittoria ma abbiamo raccolto sei secondi posti e sette volte abbiamo occupato il terzo gradino del podio tra le junior. Se andiamo ad analizzare i risultati sei secondi posti e sette terzi posti sono tanti a fronte di una sola vittoria… è andata così ma io sono contento perché, parlando delle individualità, ho visto Camilla Lazzari che nel corso della stagione è cresciuta molto; gli avevo detto all’inizio dell’anno che gli mancava un pochino di crescita per arrivare al top e lei con l’impegno e con l’ottimo finale di stagione ha dimostrato di aver raggiunto l’obbiettivo pertanto le faccio i complimenti perché è stata molto brava come lo è stata Sara Piffer che ha avuto tre convocazioni in Nazionale: ad inizio stagione partecipando in Belgio alla Gent Vevelgen e in seguito disputando una gara a tappe in Francia e la ciliegina sulla torta, e di ciò come società dobbiamo esserne orgogliosi, è arrivata correndo in maglia azzurra il Campionato del Mondo su strada tra le junior: il massimo obbiettivo stagionale per una ragazza diciottenne. Ripeto, ritengo sia stata una stagione soddisfacente anche se quattordici podi con una sola vittoria lascia un po’ l’amaro in bocca e con un pizzico di fortuna in più, si poteva arrivare a qualcosa di meglio ma nonostante ciò sono ugualmente soddisfatto per quello che la squadra ha raccolto in termini di risultati.

Mi sento assolutamente di ringraziare il presidente Giorgio Pigato e tutta la società – continua il direttore sportivo Stefano Franco nella sua disamina della stagione del Breganze CicloClub96 Team Wilier Chiara Pierobon – per la grande fiducia che hanno riposto in me che sento calorosamente e che non mi hanno mai fatto mancare. Percepisco che la società ha una fiducia e una stima incondizionata nei miei confronti e quindi mi sento proprio di ringraziarli e a questo punto sento il dovere di ringraziare quelle persone che dietro le quinte collaborano con me oltre al presidente che è il responsabile di questa società votata alla crescita delle giovani atlete mi sento di dire che senza questo staff affiatato, tutto quello che noi facciamo per dare la possibilità alle ragazze di correre non sarebbe possibile. Il mio ringraziamento di cuore va a tutte queste persone che dietro le quinte mi sono state vicino, sperando di non dimenticarne qualcuna… Parto dalla Signora Tania che si occupa della segreteria per passare a quei dirigenti che seguono la squadra nelle gare: Irio, Nicola, Massimo, Luigino, Gianluca e Alessio. Lascio volutamente per ultimi il mio direttore sportivo in seconda: Anna Faoro che è il mio ‘braccio destro’ e la voglio ringraziare per la sua grande preparazione e per la sua grande passione che mette in tutto quello che fa. Un grazie sincero va anche a Adriano, e lo definirei il mio ‘braccio Sinistro’, che dimostra con la sua fondamentale presenza tutta la sua passione verso l’ambiente e il gruppo: lui sa come muoversi in ogni occasione. Io per tutti loro ripongo una fiducia incondizionata: è tutta gente del mestiere che fa girare la squadra sostenendo le ragazze non privandole mai di nulla, sono sempre tutti disponibili e quindi a loro va il mio più sincero e sentito ringraziamento: con loro sono molto tranquillo e mi fido assolutamente del loro operato. Non posso a titolo personale non ringraziare tutti gli sponsor vicini alla società che ci permettono di svolgere l’attività senza far mancare nulla alle ragazze perché grazie a loro, siamo messi nelle migliori condizioni per affrontare le gare. Le ragazze che corrono con noi sono molto serene e non c’è alcuna pressione anche grazie al sostegno degli sponsor che ci permette di svolgere al meglio i nostri programmi sportivi. Concludendo un ringraziamento va anche a Enzo che cura queste pagine d’informazione, per la professionalità ma soprattutto per la disponibilità e la fruttuosa collaborazione che abbiamo iniziato da quest’anno”. (Foto di Flaviano Ossola)

Ufficio Stampa Breganze CicloClub96 Team Wilier Chiara Pierobon

Comments are closed.