L’U.C.I. chiarisce: nelle prove CX di classe 1 e 2 nessuna limitazione su telai e ruote

Pubblicato 21 Ottobre 2023 | Ciclocross / MTB

Mettendo fine alle polemiche sollevatesi nelle ultime settimane, l’UCI ha fornito un chiarimento in relazione alle comunicazioni del 27 luglio e del 9 ottobre riguardanti l’uso dei telai approvati negli eventi di ciclocross sotto l’egida dell’Union Cycliste International. Per la stagione 2023-2024, i telai che non riportano il marchio di garanzia UCI e non sono pubblicati nell’elenco dei telai approvati possono continuare a essere utilizzati nelle gare di classi 1, classe 2, così come nei campionati continentali e nelle prove di Coppa del Mondo. Insomma gli oltre 500 atleti iscritti alle gare previste oggi e domani al Kartodromo Pista Azzurra di Jesolo non avranno problemi e potranno continuare a usare le biciclette in loro possesso. Le limitazioni dell’UCI, almeno per quest’anno, varranno solo per i Campionati del mondo di ciclocross, in programma a Tábor, in Repubblica Ceca, e varranno sia per le categorie Elite maschili che femminili. (Foto di Flaviano Ossola)

Roberto Amaglio – Press Officer G.P. Internazionale di Ciclocross Città di Jesolo

Comments are closed.