“Giro d’Italia Ciclocross”: cresce la festa per la tappa di Corridonia (MC)

Pubblicato 13 Ottobre 2023 | Ciclocross / MTB

Nel breve volgere di qualche giorno ha cambiato aspetto il CorridoMnia Shopping Park e i 5 ettari di prato verde con lo sfondo del boschetto sugli argini del Chienti sono diventati una selva di picchetti con nastri bianco e neri che ondeggiano al vento come vele in alto mare: è la magia del ciclocross, che interpreta temporaneamente i luoghi senza modificarli e li trasforma in stadi naturali per uno sport ad alto tasso di adrenalina. In questi giorni, dunque, il grande parco vedere nelle adiacenze del parco commerciale CorridoMnia, a Corridonia, ha subito la metamorfosi nel campo di gara che domenica 15 ottobre ospiterà la terza tappa del 15° Giro d’Itali Ciclocross, per il quinto anno consecutivo nella location messa a disposizione da patron Caccamo e per ben il settimo anno consecutivo con almeno un appuntamento nella Regione Marche. Questa magia è firmata ASD Bike Italia Tour, con la collaborazione dell’ASD Romano Scotti e del Ciclo Club Corridonia, una solida joint venture che anno dopo anno si è specializzata per offrire ai partecipanti e agli accompagnatori un’esperienza davvero speciale.

«Questo è uno degli appuntamenti clou della provincia di Macerata, oramai per il 5° anno consecutivo, ospiti di Corridonia e del CorridoMnia Shopping Park – spiega infatti Carlo Pasqualini (Presidente CP FCI Macerata) – siamo molto felici che si rinnovi un appuntamento classico per la regione Marche grazie alla fiducia che l’ASD Romano Scotti ripone incondizionatamente in queste Terre». Si entrerà nel vivo a partire dalle ore 14:00 di sabato 14 ottobre, con l’apertura della segreteria di gara per le operazioni preliminari di verifica licenze e consegna dei numeri dorsali e dei pass per i box e il parcheggio. In contemporanea sventolerà la bandiera verde sul percorso di gara a indicare l’apertura delle prove ufficiali, disponibili sino alle ore 16:00 per tutte le categorie. Ed è atteso non poco traffico, visto che si va verso la conferma dei numeri record fatti registrare gli scorsi anni. Domani la pubblicazione degli atleti partenti con relativo numero dorsale: la sfida per la terza maglia rosa di stagione è lanciata, con tutte le classifiche perfettamente in equilibrio. Basterà pochissimo per far cambiare spalle agli ambiti simboli del primato nella gare in programma domenica dalle 9 alle 16.

SCOPRI CORRIDONIA – sabato 14 ottobre, nel pomeriggio, mentre saranno in corso di svolgimento le prove ufficiali sul percorso di gara, la Bike Italia Tour, in collaborazione con l’amministrazione comunale e il CorridoMnia Shopping Center, ha pensato a un evento gratuito per accompagnatori e appassionati non coinvolti nelle prove tecniche. Alle ore 15:00 è prevista la partenza della ciclo passeggiata turistica “Scopri Corridonia” per visitare le bellezze del territorio e della cittadina marchigiana in sella alla bicicletta. Un’occasione speciale per abbinare al fascino agonistico del Giro d’Italia Ciclocross il piacere della scoperta e della conoscenza di un territorio ricco e affascinante. È disponibile il servizio di noleggio E-Bike.

Calorosa l’accoglienza della politica amministrativa e sportiva locale. Per Renzo Marinelli (Consigliere Regionale Marche): «In diversi anni abbiamo avuto l’occasione di ospitare gare importanti come il GIC, ma soprattutto di investire sul ciclismo come turismo, creando opportunità, percorsi e reti per far sì che tante persone vengano nelle nostre zone e, tramite la bicicletta, osservare panorami e bellissimi posti». Gli fa eco Fabio Luna (Presidente CONI Marche): «Il ciclismo ci sta regalando da tanto tempo grandissime soddisfazioni, una volta erano solo dal punto di vista agonistico, adesso le Marche si stanno distinguendo anche per le organizzazioni di manifestazioni di livello nazionali e internazionale. Gare come il Giro d’Italia Ciclocross sono un gioiello per tutto il movimento ciclistico e il CONI è riconoscente a un sodalizio di team e una Federazione Ciclistica marchigiana molto attiva».

Per l’amministrazione comunale di Corridonia il quinto appuntamento consecutivo è motivo di orgoglio, che si rifà al glorioso nome della Città: «La nostra città dal 1931 porta il nome di un Eroe che ha dato la vita per dei valori sani, con un grande desiderio di rivoluzionare l’Italia nei primi del ‘900 – commenta infatti Nelia Calvigioni (Vice Sindaco del Comune di Corridonia) – Il GIC ci porta tanti giovani desiderosi di far bene nello sport e nella vita, siamo davvero orgogliosi come amministrazione per l’onore che ci dà la Corsa Rosa nel ritornare qui!». Sulla stessa linea d’onda l’Assessore allo Sport del Comune di Corridonia, Matteo Grassetti: «Per il 5° anno consecutivo ospitiamo questa tappa del GIC e per noi è un motivo di orgoglio perché consente al territorio di essere vissuto da persone che arrivano da fuori regione e perché da anni si è consolidato come evento importante e atteso dalla cittadinanza di Corridonia». (Foto di Flaviano Ossola)

Ufficio Stampa A.S.D. Romano Scotti

Comments are closed.