“G.P. Citta’ di Jesolo CX”: assolo della piemontese Carlotta Borello

Pubblicato 21 Ottobre 2023 | Ciclocross / MTB

Il bis sulla pista di Jesolo del campione italiano Filippo Fontana (CS Carabinieri), le conferme ai massimi livelli di Carlotta Borello e dello junior Stefano Viezzi (ASD DP66) e la prima volta tra le donne junior di Martina Montagner (anche lei della DP66). Si potrebbe sintetizzare così la prima giornata di gare al Kartodromo Pista Azzurra, dove si sono disputate le prove internazionali valevoli per il 5° G.P. Internazionale di Ciclocross Città di Jesolo. In una splendida giornata di sole, durante la quale sono state assegnate le prime maglie di leader del circuito Mastercross Selle SMP, il ct della nazionale Daniele Pontoni e gli spettatori hanno potuto assistere a tre bellissime gare, nelle quali, oltre alla potenza, contava anche la strategia. Qualità che non sono mancate a Fontana, Borello e Viezzi, che presumibilmente saranno anche tra gli atleti che difenderanno i colori azzurri agli ormai imminenti Campionati Europei di Pontchâteau. Un ulteriore motivo di soddisfazione per gli organizzatori della Real Bike Guides, già al lavoro in vista della seconda giornata di gare dedicata ai Master, agli allievi, agli esordienti e ai giovanissimi.

Se nella prova degli uomini si è assistito a un duello tra Fontana e Agostinacchio, tra le donne la sfida è stata quella tra Carlotta Borello (DP66) e Rebecca Gariboldi (Team Cingolani). Ad avere la meglio è stata la piemontese, capace di ritrovare la testa della corsa dopo un primo giro un po’ in sordina e forzare il passo nelle ultime tre tornate. Per l’atleta classe 2002, l’anno scorso vicecampionessa italiana di specialità, quello di Jesolo è il terzo successo stagionale in cinque apparizioni. «Oggi le gambe giravano bene e, dopo essermi trovata al comando con Rebecca Gariboldi ho cercato di trovare il mio passo, tenendomi qualche energia per un attacco secco nella seconda parte di gara», spiega la vincitrice. «Il momento decisivo quando la mia compagna di squadra Alice Papo stava rientrando su di noi; in quel momento ho deciso di accelerare indovinando l’attimo vincente». Terzo posto per la friulana Alice Papo, portacolori della ASD DP66, che festeggia anche per il piazzamento di Martina Montagner, junior del primo anno (quindi ragazza classe 2007) che ha tagliato il traguardo in nona posizione risultando essere la migliore delle U19 al traguardo. «Ma me lo sono dovuto sudare fino in fondo questo primo successo», confessa Martina. «Quando sono riuscita a staccare Sofia Guichardaz e ad attaccarmi a un terzetto di atlete più grandi pensavo che il più fosse fatto. Invece nell’ultimo giro mi sono ritrovata alle spalle Angelica Coluccini e mi sono un po’ preoccupata. Fortunatamente sono riuscita a gestire la situazione e a vincere la gara».

Primo successo per Martina Montagner, cinque su cinque per il suo compagno di squadra Stefano Viezzi, che dopo la prima tappa del Trofeo Triveneto Ciclocross e le tre frazioni del Giro d’Italia Cx si conferma lo junior da battere imponendosi per distacco. Il ragazzo di Majano, sfruttando anche il gioco di squadra, ha attaccato nel terzo dei sette giri in programma, non girandosi più fino all’arrivo. «Sono molto contento di come sta andando questa stagione», conferma l’azzurrino. «Sapevamo di avere ancora una volta un gruppo di U19 competitivo, formato da me, da Giacomo Serangeli e da Ettore Fabbro; queste prime gare lo stanno dimostrando. Oggi, nonostante una partenza non eccezionale, sono riuscito a rientrare sul gruppo di testa e poi ho forzato subito il ritmo. Questa rappresentava la prima gara di un filotto importante; speriamo che le cose continuino così, per me e il team». A completare la festa della squadra di Luisa Pontoni, infatti, è arrivato il secondo posto del primo anno Giacomo Serangeli, autore di un bel forcing nell’ultima tornata. Il podio è stato completato invece da un altro primo anno, il valdostano Mattia Agostinacchio (Beltrami Tsa Tre Colli). (Foto di Alessandro Billiani, tratta da Comunicato Stampa)

IL PROGRAMMA DI DOMENICA 22 OTTOBRE:
– Prove percorso dalle 8:15 alle 9:00
– Ore 9.15: partenza master Fascia 1-2-3 e femminile
– Ore 10.20: gara esordienti maschile
– Ore 11.20: gara donne esordienti e allieve
– Ore 12.20: gara allievi 1° anno maschile
– Ore 13.20: gara allievi 2° anno maschile
– Ore 14.20: gara promozionale G6
– Ore 15.45: kermesse dei giovanissimi (G1-G5)

ORDINE D’ARRIVO OPEN “G.P. INTERNAZIONALE CX CITTA’ DI JESOLO” A JESOLO (VE):
1) Borello Carlotta (ASD DP66) in 43’15”.9
2) Gariboldi Rebecca (Team Cingolani) +36.6
3) Papo Alice (ASD DP66) +59.7
4) Borghesi Giada (Team Lapierre-Trentino-Ale) +1:14.5
5) Bulleri Alessia (Cycling Cafè Racing Team) +1:33.4
6) Zanga Marta (Beltrami TSA Tre Colli) +1:50.2
7) Fontana Beatrice (Team Bosco di Orsago) +2:03.8
8) Donati Tanya (Jam’s Bike Team Buja) +2:23.8
9) Montagner Martina (ASD DP66) +2:25.7
10) Arici Sofia (ASD GS Sorgente Pradipozzo) +2:29.2

Roberto Amaglio – Press Officer G.P. Internazionale di Ciclocross Città di Jesolo

Comments are closed.