FAS Airport Services – Guerciotti – Premac: gli impegni del week end

Pubblicato 20 Ottobre 2023 | Ciclocross / MTB

Il team ciclocrossistico Fas Airport Services – Guerciotti – Premac prosegue l’attività agonistica nelle prove di Swiss Cup. Domenica 22 ottobre i ragazzi diretti da Vito Di Tano disputeranno l’ “Alperosequer Schneisingen”, gara nel Cantone di Argovia, quasi al confine con la Germania. Schneisingen è un Comune di 1396 abitanti che tuttavia riesce ad allestire un cimento crossistico di eccellente qualità internazionale. In terra elvetica Di Tano potrà schierare tutti i suoi ciclocrossisti: la elite Sara Casasola, la under 23 Nicole Pesse, le juniores Nelia Kabetaj, Elisa Ferri, Arianna Bianchi, e nelle prove maschili Gioele Bertolini e Samuele Leone (elite), Tommaso Ferri (under 23), Nicholas Travella e Mattia Proietti Gagliardoni (juniores).

Sara Casasola ha già ottenuto due vittorie in questo scorcio iniziale della stagione crossistica 2023-24, di cui una in Svizzera. Va sottolineato che domenica scorsa Elisa Ferri oltre a vincere la gara delle juniores è anche balzata al comando della classifica di Swiss Cup. “E’ una bella performances – dice Di Tano – perché la nostra Elisa è al debutto tra le juniores e si è lasciata alla spalle ragazze già alla seconda stagione nella categoria”. A Schneisingen il ds pugliese si attende una bella prestazione da Bertolini. “Nell’altra apparizione in Svizzera – precisa Vito – Bertolini è arrivato quarto battendo corridori che nelle prove di Coppa del Mondo si classificano nelle prime posizioni. Gioele e Sara Casasola presto si esibiranno anche in prove della Coppa del Mondo, il confronto con corridori di Svizzera, Germania, Francia e altre nazioni sui pendii di Schneisingen a loro farà bene”. Nicole Pesse e Arianna Bianchi domenica scorsa in Svizzera non hanno gareggiato; erano influenzate. Anche Bianchi è a quota due vittorie stagionali. “Adesso Nicole e Arianna stanno bene, correranno per fare bella figura”.

Quella dell’inizio di stagione crossistica 2023-24 è una Fas Airport Services Guerciotti Premac più propensa a gareggiare in Svizzera anziché nelle corse italiane. “La nostra scelta – puntualizza Di Tano – dipende da svariati fattori. Tra questi le tipologie di percorso: quelli delle recenti gare italiane non erano selettivi, preferiamo i circuiti disegnati dallo staff della Swiss Cup. Comunque presto i miei ragazzi correranno anche in Italia, a Brugherio e in altri appuntamenti di calendario internazionale”. (Foto di Flaviano Ossola)

Alessandro Brambilla – Ufficio Stampa FAS Airport Services Guerciotti Premac

Comments are closed.