Ale Cycling Team: doppia gioia al “Giro d’Italia Ciclocross”

Pubblicato 16 Ottobre 2023 | Ciclocross / MTB

Siamo giunti al “turning point” di questo spettacolare Giro d’Italia di Ciclocross 2023/2024 che, con la tappa dell’impegnativo e suggestivo tracciato di Corridonia, reso ancora più tosto dalla polvere e dal caldo-secco praticamente estivo, ha visto brillare le splendide atlete in maglia blu di Prussia. Dopo una entusiasmante gara condotta dal gruppetto delle migliori tra le Donne Open, che hanno offerto al pubblico uno suggestivo spettacolo agonistico, Lucia Bramati, con la sua sgargiante maglia rosa, ha adottato una ottima strategia di gara e, nonostante lo svantaggio numerico con le forti atlete della DP66, è riuscita ha conquistare una meritatissima medaglia di bronzo, che le consente di mantenere il primato come leader di categoria.

Al sesto posto assoluto e prima tra le Donne Junior, la promettente atleta varesina Giada Martinoli, che dopo una rovinosa caduta nel corso del primo giro, è stata artefice di una spettacolare rimonta, che le ha consentito di recuperare posizioni preziose, guadagnando il primo posto di categoria. Ottima prestazione anche per Greta Pighi che si aggiudica la medaglia d’argento, dopo aver condotto l’ultima tornata in tandem con la compagna di squadra Giada Martinoli, che ha consentito ad entrambe di guadagnare un margine importante sulle avversarie di categoria. Grazie a questa ottima prestazione Giada Martinoli vestirà la maglia bianca di miglior giovane e leader tra le Junior. Completano la classifica di categoria la marchigiana Alice Pascucci che giunge quindicesima, ottava tra le Donne Junior e la bergamasca Valeria Terzi, diciottesima e undicesima tra le Donne Junior.

Nelle categorie giovanili buone prestazioni a Montecchio Emilia (RE) per Edoardo Tassi, medaglia d’argento tra gli Allievi 2° anno e Nicholas Scalorbi 5° tra gli Allievi 1° anno, Alessandro Ingrami 11° e Luca Brancaleon 15° tra gli Juniores. A Corridonia Jolanda Sambi terza tra le Donne Allieve e Beatrice Trabucchi quarta tra le Donne Esordienti, Stefano Cavalli 9° tra gli Allievi 2° anno. Ruolo diverso dal solito per la pluricampionessa Eva Lechner che è stata chiamata come relatrice in un camp internazionale ad Aigle, in Svizzera, presso il prestigioso UCI World Cycling Centre, che però non ha mancato di togliersi la soddisfazione della vittoria nella gara organizzata in loco. Grandissima soddisfazione quindi per il team di patron Stefano Belloi e della direttrice tecnica Milena Cavani che sta facendo crescere con grande sapienza i migliori talenti del fuoristrada, con una grande attenzione al settore femminile. (Foto tratta da Comunicato Stampa)

Ufficio Comunicazione Ale Cycling Team

Comments are closed.