“Giro d’Italia Ciclocross”: tutto pronto per la prima tappa

Pubblicato 29 Settembre 2023 | Ciclocross / MTB

Non appena conclusasi l’elegante presentazione della quindicesima edizione, lo staff dell’ASD Romano Scotti e i dirigenti del Bandiziol Cycling Team hanno lasciato l’arciconfraternita dei Bergamaschi in Roma per raggiungere l’estremo confine d’Italia che domenica 1 ottobre ospiterà la tappa inaugurale del Giro d’Italia Ciclocross. Già ieri, infatti, con gli operatori sul campo si sono eseguite le ultime rifiniture sul percorso e sulla logistica, che ora è pronto ad accogliere sia gli atleti italiani che stranieri. Il Ciclocross senza Confini, questa la denominazione scelta dalla Bandiziol Cycling Team, per celebrare la duplice vicinanza con Austria e Slovenia e il carattere fortemente poliglotta della stessa città di Tarvisio, sarà infatti di rango internazionale C2. A dir poco spettacolare il percorso, collinoso e davvero impegnativo. Conclusi ormai i preparativi nell’Alto Friuli, nella prestigiosa località dal triplice confine e dove si parlano ben quattro lingue (Italiano, Sloveno, Tedesco e Furlan) è già ben tracciato tutto il percorso di gara, un colpo d’occhio davvero speciale tra le Alpi che fano da cornice.

«Il Bandiziol Cycling Team è una Associazione Sportiva Dilettantistica che fa della bicicletta ed il suo mondo la propria passione – si presenta Mauro Bandiziol, presidente del comitato di tappa – Una cornice, quella del Tarvisiano, da sempre terra di incontro di culture di confine e luogo in cui le bellezze paesaggistiche sono esaltate dalla varietà degli ambienti naturali: i boschi multicolori della montagna, le praterie alpine, i nevai perenni, le acque cristalline dei laghi. In questo contesto si inserisce il 1 Gran Premio Città di Tarvisio, gara internazionale “aspettando il meeting nazionale giovanissimi 2024”, che nelle giornate del 30 settembre, 1 ottobre 2023 vedrà la località montana animata da centinaia di atleti provenienti da vari paesi, che si sfideranno con le loro biciclette da ciclocross, nel percorso tracciato con maestria e passione da Bandiziol Cycling Team sotto la supervisione dell’ASD Romano Scotti, che ringraziamo, nella figura di Fausto, per averci scelto e onorati della sua piena fiducia. Un’occasione questa ideata sia come test event per il meeting nazionale del 2024, ma anche e soprattutto per favorire l’unione tramite lo sport di culture, nazioni e popoli diversi. Tarvisio – conclude Bandiziol – è infatti denominata “terra senza confini”; su questo spirito è stato costruito questo evento che vuole rappresentare un momento di unione e al contempo divertimento fra i giovani atleti, che proprio attraverso lo sport hanno occasione di sviluppare la propria intelligenza sociale, la propria autostima e senso di sicurezza. Vi aspettiamo a Tarvisio il 30 e il 1° ottobre».

Caloroso il benvenuto del Presidente del C.R. Friuli Venezia Giulia, Stefano Bandolin: «Con immenso piacere a nome del Comitato Regionale Friuli Venezia Giulia della Federazione Ciclistica Italiana, desidero ringraziare gli amici della ASD Romano Scotti per la preziosa presenza, organizzazione e collaborazione con il movimento ciclistico del Settore ciclocross. L’impegno e la passione che le realtà come l’ASD Romano Scotti dedicano fanno sì che questo movimento sia valorizzato in ogni sua sfaccettatura. In particolare quest’anno sono orgoglioso di poter presentare, all’interno del circuito due tappe organizzate nella Regione che rappresento. Proprio le prime due tappe si svolgeranno in Friuli Venezia Giulia e orgogliosamente saranno di carattere internazionale. Ringrazio le Società che si sono adoperate perché le manifestazioni abbiano una caratura di tale importanza, la Asd Bandiziol Cycling Team e la Asd Jam’s Bike Team Buja. Certo che saremo in tanti dal Tarvisiano al Parco del Rivellino ad incitare ed applaudire gli eroi del fango, auguro a Società, Ciclisti e alle loro famiglie, tifosi tutti, splendide giornate di Sport in Friuli Venezia Giulia. In ultimo mi preme fin d’ora fare l’in bocca al lupo alla Asd Romano Scotti per l’assegnazione campionato italiano ciclocross giovanile del 2025». (Foto tratta da Comunicato Stampa)

Ufficio Stampa A.S.D. Romano Scotti

Comments are closed.