UAE Development Team: la svizzera Linda Zanetti continua a vincere

Pubblicato 29 Luglio 2023 | Strada

I tifosi del UAE Development Team ricorderanno questa giornata, perché dopo sei mesi di gare si può dire che il progetto di sviluppo dei giovani talenti ciclistici funziona. L’essere pionieri nella creazione di una squadra specifica per ragazze molto giovani ha dato a UAE Development Team un know-how unico al mondo. E i risultati sono evidenti per tutti. L’esempio di Linda Zanetti lo dimostra: zero vittorie nel 2022, cinque vittorie nel 2023. Una crescita importante, consistente e concreta, avvenuta per due motivi. Il primo motivo è che i direttori sportivi di UAE Development Team hanno lavorato con qualità, competenza e serietà. Ma il secondo motivo è forse ancora più importante: Linda Zanetti ha lavorato duramente e con impegno, e ora sta raccogliendo i frutti del proprio lavoro. Infatti anche nella seconda tappa del Princess Anna Vasa Tour in Polonia la campionessa nazionale svizzera U23 ha vinto allo sprint grazie ad una accelerazione straordinaria. Nella Top 10 c’è anche Anastasia Carbonari che ha concluso la gara in sesta posizione (nella prima tappa era invece arrivata quinta).

“La seconda tappa è stata dura, perché ci sono stati tantissimi attacchi – ha detto Linda Zanetti al termine della gara – abbiamo inseguito tutte le fuggitive perché volevamo arrivare allo sprint. Negli ultimi metri sono rimasta un po’ chiusa, ma sono riuscita comunque a vincere in volata.” Adesso Linda Zanetti è anche leader della classifica generale, della classifica a punti e della classifica giovani e domani si gareggerà la terza e ultima tappa a cronometro (13,5 Km). “Sono leader della classifica generale per un solo secondo – spiega Linda – ma domani sarà dura perché Dominika Wlodarczyk è forte a cronometro. Ce la metterò tutta per difendere questa leadership”. Ma c’è un altro motivo di gioia per i tifosi UAE Development Team sparsi in tutto il mondo. Infatti per la prima volta nella storia ciclistica degli Emirati Arabi Uniti due cicliste hanno debuttato in una gara in Europa. Si tratta della campionessa nazionale Safiya Al-Sayegh (UAE Team ADQ) e del UAE Development Team Zahra Hussein. “Sono felice per la prestazione di Safiya perché oggi ha concluso la gara nel gruppo delle migliori al 22°posto – racconta Linda Zanetti – ha dimostrato di sapersi muovere molto bene nel gruppo ed è sorprendente perché questa è stata la sua prima gara in Europa. Davvero molto brava. Zahra invece è stata semplicemente sfortunata nella prima tappa, perché è rimasta coinvolta in una caduta. Sono convinta che anche lei avrebbe fatto bene”. (Foto Credit: Arianna Bonaita)

Valerio Villa – Press Officer UAE Development Team

Comments are closed.