Gli Azzurri scoprono Valsugana Wild Ride: “Un percorso degno del Tricolore”

Pubblicato 18 Luglio 2023 | Ciclocross / MTB

Chi il prossimo Sabato 29 Luglio vorrà conquistare il Campionato italiano Marathon a Telve, in Valsugana, dovrà sudarsi la maglia fino all’ultimo metro. È questo il responso dei dodici atleti della Nazionale Italiana Marathon che, agli ordini del CT Mirko Celestino, si sono radunati in Valsugana dall’11 al 14 Luglio per allenarsi e scoprire il percorso di Valsugana Wild Ride, proprio quello che fra meno di due settimane assegnerà le ambitissime maglie tricolori Elite e Master. L’Hotel Aurai, nel comune di Telve a circa 1.300 metri di altitudine, ha ospitato il ritiro degli azzurri in questo camp di preparazione alla sfida Tricolore e ai Campionati del Mondo, in programma a Glasgow domenica 6 Agosto, appena 8 giorni dopo l’appuntamento con Valsugana Wild Ride. Piatto forte del training camp sono stati, naturalmente, i trail del Lagorai, e su tutti il tracciato di 70,3 km e quasi 3.400 metri di dislivello di Valsugana Wild Ride, che gli Azzurri di Celestino hanno esplorato nel dettaglio.

“Venire in ricognizione qui è stato fondamentale,” spiega Costanza Fasolis, vincitrice dell’ultima Capoliveri Legend. “Non conoscevo questa zona, è stata una piacevole scoperta. Credo questo sia uno dei percorsi più vari e impegnativi che il Trentino possa offrire, con ascese molto lunghe inframezzate da tratti di discesa, con strade sterrate larghe ma anche tratti in asfalto, è certamente un percorso degno di un campionato italiano Marathon. Sono state giornate dure e intense, ma tra la bellezza di queste montagne e questi sentieri sono passate molto velocemente”. Torna a giocarsi un Tricolore nelle ruote grasse anche Diego Rosa, tornato al suo vecchio amore, la Mountain Bike, dopo dieci anni in bici da strada. Una carriera che lo ha condotto spesso anche in Trentino, un territorio che però oggi riscopre in una nuova veste. “L’anno scorso al Giro d’Italia siamo partiti da Borgo Valsugana, a pochi chilometri da Telve. Oggi invece pedalo nei boschi: è particolare tornare in Valsugana con la maglia della nazionale, in una disciplina diversa da quella che ho praticato negli ultimi dieci anni. La Valsugana è un territorio meraviglioso, e il percorso di Valsugana Wild Ride è molto interessante, condito da salite lunghissime e discese veloci e smosse: anche le scelte tecniche avranno un peso importante. Una cosa è certa: chi vincerà sarà un degno Campione Italiano.”

Anche il CT Mirko Celestino ha pedalato con i suoi atleti, ed è rimasto colpito dal tracciato Tricolore: “Mi complimento con tutto il gruppo organizzativo del GS Lagorai Bike per le ottime condizioni che abbiamo trovato. Il percorso, dove la pianura è quasi assente, è molto impegnativo. Una vera prova del fuoco, anche in vista del Mondiale.” L’appuntamento di Valsugana Wild Ride, infatti, risulterà decisiva non solo per decretare i nuovi Campioni Italiani, ma anche per le ultime scelte in vista del Mondiale di Glasgow, dove Celestino ha in programma di portare otto atleti. “Un grande atleta non sbaglia gli appuntamenti importanti: per questo, sono certo che il test del Campionato Italiano a pochi giorni dal Mondiale mi darà tutte le risposte che cerco.” L’edizione 2023 di Valsugana Wild Ride è in programma sabato 29 luglio a Telve (TN). La gara si svolgerà su due percorsi: il Marathon, di 70,3 km, valido sia come prova unica del Campionato Italiano XCM 2023 sia come prova riservata alle categorie amatoriali degli Enti di Promozione Sportiva convenzionati FCI, e il Classic, gara XCO in linea, di 37,9 km. (Foto tratta da Comunicato Stampa)

Valsugana Wild Ride Press Office

Comments are closed.