“Giro Donne U.C.I. WWT”: quarta tappa alla tricolore Elisa Longo Borghini

Pubblicato 3 Luglio 2023 | Strada

A Borgo Val di Taro (PR) brilla il tricolore di Elisa Longo Borghini (Lidl Trek) che si prende il successo della tappa più lunga del Giro Donne battendo Veronica Ewers (Ef Education Tibco) e la maglia rosa Annemiek Van Vleuten (team Movistar). Si tratta della seconda vittoria alla corsa rosa che si aggiunge a quella del 2020 a Castelnuovo della Daunia. Si è corsa nella provincia di Parma la tappa più lunga dell’edizione 2023 del Giro Donne. Sulla carta i 134,3 km da Fidenza a Borgo Val Di Taro facevano pensare alla vittoria di una passista veloce, addirittura ad un possibile arrivo allo sprint, invece abbiamo assistito ad un attacco della maglia rosa. Per la giornata erano previsti 3 gpm di terza categoria di cui l’ultimo, la salita di Strela, posta a 13 km dal traguardo.

La quarta tappa ha preso il via alle 11.00 dal centro di Fidenza e per i primi 50 km si sono alternati una serie di scatti a cui però il gruppo non ha dato molto spazio. L’attacco che ha animato la giornata ha visto protagoniste Silvia Zanardi (Bepink Gold), Ilse Pluimera (Ag Insurance Soudal) e Amalie Dideriksen (Uno x Pro Cycling Team) che riescono a guadagnare fino a 1’30” di vantaggio sul gruppo. La corsa si è accesa sulla salita di Passo Montevacà quando Veronica Ewers (Ef Education TIBCO SVB) attacca in solitaria guadagnando oltre 1 minuto sul gruppo e diventando maglia rosa virtuale. La possibilità di prendere il simbolo del primato da Annemiek Van Vleuten a fatto il team Movistar che ha dimezzato il ritardo. La statunitense è prima al gpm seguita da Marta Cavalli (Fdj Suez) e da Alessia Vigilia (Top Girls Fassa Bortolo). È stata l’ultima salita ad essere decisiva per la quarta tappa e a regalare grandi emozioni. La maglia rosa Annemiek Van Vleuten ha aumentato il ritmo creando il vuoto, solo Elisa Longo Borghini è riuscita a tenere la sua ruota e si lanciano a tutta in discesa andando a riprendere Veronica Ewers. Le tre atlete hanno guadagnato un bel margine sul gruppo e si giocano la vittoria in volata. E’ stata la campionessa italiana ad avere la meglio e a portarsi a casa la vittoria nella quarta tappa del Giro.

Domani la carovana rosa si trasferisce in Piemonte per la Salassa- Ceres, una delle tappe più attese del Giro. Nelle prime fasi di gara infatti si affronterà il Passo del Lupo che è anche la cima coppi di quest’edizione del Giro Donne. Le parole della vincitrice Elisa Longo Borghini: «Sono felicissima per questa vittoria al Giro, è con la maglia tricolore da sempre qualcosa in più e soprattutto è la prima con la nuova maglia Lidl Trek. In questa giornata non avevamo pianificato niente, poi ho visto Annemiek Van Vleuten partire e ho deciso di seguirla. Poi in volata ho dato tutto quello che avevo.» Le parole della maglia rosa Annemiek Van Vleuten: «Oggi non mi aspettavo una tappa del genere, credevo che si sarebbe decisa alla sprint invece mi sono ritrovata a difende la maglia rosa. Quando Veronica Ewars ha guadagnato terreno la mia squadra si è messa davanti a tirare, in salita ho aumentato il passo e sono andata. Ero interessata alla vittoria di tappa, ma soprattutto a guadagnare nei confronti delle mie dirette avversarie.» (Foto di Flaviano Ossola)

LE MAGLIE DEL “GIRO DONNE U.C.I. WWT”:
– Maglia rosa: Annemiek Van Vleuten (Movistar Team)
– Maglia ciclamino: Annemiek Van Vleuten (Movistar Team)
– Maglia verde: Marta Cavalli (Fdj-Suez)
– Maglia bianca: Gaia Realini (Lidl-Trek)
– Maglia azzurra: Elisa Longo Borghini (Lidl-Trek)

DOVE VEDERE LA QUINTA TAPPA DEL “GIRO DONNE U.C.I. WWT”:
– 13.00/14.00 Rai Sport
– 14.00/15.00 Rai Due
– 13.00/15.00 Discovery+
– Dalle 18.00 Eurosport 1

Giorgia Monguzzi – Ufficio Stampa Giro Donne

Comments are closed.