KTM – Protek – Elettrosystem: positiva trasferta sugli sterrati di La Thuile (AO)

Pubblicato 4 Giugno 2023 | Ciclocross / MTB

Nella giornata mondiale della bicicletta gli atleti del team KTM PROTEK ELETTROSYSTEM si sono spostati in territorio Valdostano per presenziare alla quarta degli internazionali d’italia Series. Un appuntamento importante, impreziosito da una cornice paesaggistica suggestiva, che eleva anno dopo anno La Thuile come il parco giochi per eccellenza di tutti gli appassionati della mtb. Un circuito tecnico sviluppato su un percorso con diverse asperità degne di una Coppa del Mondo. Di scena, come prima di giornata la gara degli uomini junior. Al via Gabriel Borre, beniamino di casa, pronto a dare il tutto per tutto davanti ai tanti sostenitori venuti ad incitarlo.

Gabriel parte bene, pronto a far valere la sua forza, ma, per una “linea sbagliata”, come ha dichiarato lui stesso a fine gara, incappa in un inconveniente tecnico che lo rilega in quindicesima posizione. Prontamente i ragazzi ai box mettono in condizione Gabriel di recuperare posizioni giro dopo giro nonostante i diversi minuti che lo separavano dalla testa del gruppo. Incitato dal pubblico Gabriel sfodera tutta la potenza rimasta chiudendo al traguardo in quarta posizione. Tra le donne Junior Elisa Lanfranchi, detentrice della maglia di leader del circuito, parte bene, e si staziona per tutti i giri tra le prime, chiude la sua personale gara in terza posizione. Elisa rimane ancora saldamente al comando della classifica degli Internazionali d’Italia Series.

Sulla griglia di partenza, tra le donne Open Chiara Teocchi è schierata tra le prime, in una posizione di assoluto rilievo ed al riparo da eventuali cadute. Dopo lo start è l’inferno, il polverone che si eleva dalle biciclette una volta dissolto fa comparire la sagoma della maglia KTM PROTEK ELETTROSYSTEM di Chiara. L’atleta bergamasca rimane tra il gruppo di testa stazionando in terza posizione assoluta, una caduta nel penultimo giro, nulla di grave, le faranno concludere la gara in quinta piazza. Marta Zanga, anche lei pronta a dare il meglio in un percorso molto impegnativo, si comporta bene rimontando posizioni occupate da atlete di spessore internazionale, giunge sedicesima al traguardo.

La gara più attesa di giornata è dedicata come da trazione agli uomini Open. Vittone è concentrato, pronto a farsi strada per incendiare il pubblico di casa. Parte bene, tra le posizioni di testa ma una scivolata in un tratto tecnico lo fa attardare leggermente. A dare man forte all’atleta valdostano arriva Agostinelli che lo tallona e lo sorpassa incitandolo, è in quel che viene definito flow, la giornata perfetta. Allunga, stacca Andreas e taglia con le mani alzate al cielo il traguardo in seconda posizione, terzo assoluto Andreas, primo tra gli Under 23, conferma e consolida la maglia verde di leader del circuito. Marco Betteo, Under 23 al primo anno, è in gran forma come testimoniano i risultati delle ultime gare. Parte arretrato in griglia, si fa strada tra i gradi e rimonta posizioni concludendo in quattordicesima posizione, un risalto rilevante in questo genere di competizioni molto impegnative. Dietro di lui, Michael Pecis venticinquesimo, purtroppo ritirato per problemi fisici Carlo Cortesi.

“Siamo molto contenti di questo weekend. La Thuile è una gara esigente, con un percorso degno di Coppa del Mondo. Abbiamo potuto testare a dovere la nuovissima KTM SCARP, ancora più leggera e scattante. Andreas è arrivato primo tra gli Under, ha confermato la maglia di leader del circuito. Alessio ha ottenuto il miglior risultato in questo circuito ed è pronto per le gare di Coppa del Mondo, che gara!. Elisa è saldamente leader del circuito dopo essere sempre andata a podio. Chiara stava lottando per il bronzo, poi la scivolata l’ha rallentata. Anche Marco, Michael e Marta hanno dato il massimo. Insomma non possiamo recriminare nulla, è andato tutto perfettamente. Potrei fare un bilancio di questa metà stagione, sono ancora emozionato per i risultati ottenuti oggi qui in Val D’Aosta. Come sempre dobbiamo ringraziare tutti gli sponsor che ci sostengono e che credono in questo progetto iniziato diversi anni fa”. ha dichiarato un emozionato Fabrizio Pirovano. (Foto tratta da Comunicato Stampa)

Ufficio Stampa Torrevilla Bike ASD KTM PROTEK ELETTROSYSTEM UCI TEAM 2023

Comments are closed.