“Giro Donne U.C.I. WWT”: svelate le maglie e gli sponsor della nuova edizione

Pubblicato 28 Giugno 2023 | Strada

Un’edizione del Giro Donne ricca di prestigiose collaborazioni commerciali e istituzionali quella che per il terzo anno consecutivo viene organizzata da Starlight ASD, in cooperazione con Federciclsmo (FCI) e UCI. Dal 30 giugno al 9 luglio 24 formazioni, di cui 14 appartenenti alla categoria World Tour, si daranno battaglia in 9 tappe sulle strade di un affascinante percorso attraverso Toscana, Emilia Romagna, Piemonte, Liguria e Sardegna per un totale di circa 930 km con l’obiettivo di aggiudicarsi una tra le ambite maglie di categoria. Maglie di grande qualità e design realizzate anche quest’anno da Gobik, azienda spagnola specializzata in abbigliamento ed accessori per il ciclismo, che conferma la partnership tecnica con il Giro. La maglia rosa, la più prestigiosa dell’intera competizione, assegnata alla leader della classifica generale è quest’anno associata alla Federazione Ciclistica Italiana (FCI), che intende sfruttare appieno il grande potenziale mediatico del Giro Donne per la promozione del movimento ciclistico femminile italiano. Maglia Rosa che nelle ultime tre edizioni è stata conquistata da due formidabili atlete olandesi.
– 2020: Anna van der Breggen
– 2021: Anna van der Breggen
– 2022: Annemiek van Vleuten

La Maglia Ciclamino, assegnata alla leader della classifica generale a punti, vede quest’anno l’associazione del brand delle Ferrovie dello Stato italiane, sempre più orientato ad un posizionamento basato su sostenibilità e mobilità smart. Anche qui un triennio quello recente dominato dalle velociste del Nord, che hanno fatto loro la classifica speciale basata su piazzamenti di tappa, ma anche su traguardi volanti.
– 2020: Marianne Vos
– 2021: Anna Van der Breggen
– 2022: Annemiek van Vleuten

Assegnata alla miglior scalatrice, la Maglia Verde è appannaggio della leader della classifica dei Gran Premi della Montagna, quest’anno sponsorizzata da Scaligera Arredamenti, azienda veneta giovane e dinamica che opera nel mondo dell’arredo per ufficio. Anche qui un Albo d’oro tutto straniero nelle ultime tre edizioni.
– 2020: Cecile Uttrup Ludwig
– 2021: Lucinda Brand
– 2022: Kristen Faulkner

Alla miglior giovane under 23 nella classifica a tempi, è assegnata la Maglia Bianca sulla quale quest’anno campeggia il marchio di Wurth, azienda storico partner del ciclismo, attiva nella vendita di prodotti per la tecnologia di fissaggio ed assemblaggio. Ecco le giovani che si sono aggiudicate la Maglia nelle ultime tre edizioni.
– 2020: Mikayla Harvey
– 2021: Niamh Fisher-Black
– 2022: Niamh Fisher-Black

Infine, la Maglia Blu, riservata alla miglior atleta italiana nella classifica a tempi, associata anche quest’anno a Il l Messaggero, storico quotidiano nazionale, con sede a Roma. Le atlete azzurre vincitrici degli ultimi tre anni.
– 2020: Elisa Longo Borghini
– 2021: Marta Cavalli
– 2022: Marta Cavalli

A fianco ai main sponsor di maglia, hanno scelto il Giro Donne 2023 anche altri prestigiosi marchi italiani ed internazionali: MANIVA (Official Water), ASTORIA (Official Sparkling Wine), Moby Lines & Tirrenia (Official Ferry), Toyota (Official Special Car), Istituto Credito Sportivo-ICS (Official Sport Credit Partner), Credit Agricole (Official Stage Partner | Emilia Romagna). Infine, anche quest’anno va ricordato il prezioso contributo delle Regioni e delle Amministrazioni Pubbliche che hanno supportato l’organizzazione del Giro, tra le quali REGIONE TOSCANA, REGIONE EMILIA ROMAGNA, REGIONE PIEMONTE, REGIONE LIGURIA E REGIONE AUTONOMA SARDEGNA, dove la carovana ritorna anche quest’anno per il Gran Finale di Olbia, dopo la partenza da Cagliari nel 2022. Giro Donne è competizione parte del prestigioso, UCI Women’s Tour, il massimo livello professionistico del ciclismo mondiale, in cui la gara a tappe italiana affianca il Tour de France e La Vuelta al femminile. (Foto di Flaviano Ossola)

Giorgia Monguzzi – Ufficio Stampa Giro Donne

Comments are closed.