“Campionati Italiani” a Comano Terme (TN): tutto pronto per la gara elite

Pubblicato 24 Giugno 2023 | Strada

È affidata alla categoria Donne Elite la conclusione della quattro giorni dei Campionati Italiani su Strada – Comano Terme 2023: domenica 25 Giugno un tracciato di 148 km e quasi 2.500 metri di dislivello designerà l’erede in maglia tricolore di Elisa Balsamo, che in Trentino non potrà difendere il titolo a causa della brutta caduta riportata in Gran Bretagna oltre un mese fa. Partenza e arrivo saranno ancora a Comano Terme, ma rispetto alla prova Elite Uomini cambierà il tratto in linea che caratterizza la prima parte di gara. Uscite da Comano, le atlete saliranno infatti il Passo del Ballino per poi scollinare e raggiungere prima il Lago di Tenno e giungere alle porte di Riva del Garda, cuore del Garda Trentino, affacciata sulle sponde del Lago omonimo. Da qui, la corsa transiterà da Arco e Dro per tornare in Valle dei Laghi, effettuando un giro proprio nel circuito che giovedì e venerdì ha assegnato i titoli a cronometro. Tornate a Sarche, le atlete raggiungeranno Comano attraverso la gola del Limarò ed entreranno nel medesimo circuito finale nelle Giudicarie Esteriori (16,2 km) che ha visto impegnati gli Uomini Elite, questa volta da percorrere solo quattro volte, con la salita di Cavrasto (5,6 km al 5,2%) a rappresentare la principale difficoltà.

Sono tante le atlete a presentarsi con condizione e ambizioni tricolori a Comano: la cronometro ha pienamente confermato le credenziali di Elisa Longo Borghini (Trek-Segafredo), che nella cronometro ha centrato la sua decima maglia tricolore in carriera, e insegue la quarta nella prova in linea. Ha già vinto un titolo italiano in linea anche Marta Cavalli (Fiamme Oro / FDJ-Suez), tornata da poco al successo a mesi di distanza dal terribile incidente al Tour de France 2022, e apparsa in ottima condizione anche nella prova contro il tempo. Anche Gaia Realini (Trek-Segafredo) potrà mettere in luce le proprie doti in salita sul tracciato trentino, e sarà in gara anche per la maglia tricolore Under 23, per la quale la rivale più accreditata potrebbe essere Eleonora Gasparrini (UAE Team ADQ), arrivata a Comano di slancio dopo un grande successo di tappa al Giro di Svizzera.

In casa UAE vogliono essere protagoniste anche Erica Magnaldi e Silvia Persico, quest’ultima in caccia di un risultato storico: in caso di successo, diventerebbe la prima italiana a detenere contemporaneamente i titoli italiani su strada e nel ciclocross. Correrà invece con la maglia delle Fiamme Azzurre Marta Bastianelli, al suo ultimo campionato italiano, e come lei anche Elena Cecchini, che in carriera ha già conquistato tre maglie tricolori in linea e due a cronometro. Da non sottovalutare anche Soraya Paladin (Canyon SRAM), che alle doti in salita abbina anche un solido spunto veloce. Anche per la prova in linea femminile è prevista un’ampia copertura in diretta su Rai 2 ed Eurosport, a partire dalle ore 16:00. (Foto di Flaviano Ossola)

Ufficio Stampa Campionati Italiani – Comano Terme 2023

Comments are closed.