Aromitalia – Basso – Vaiano: tutto pronto per il “Giro Donne U.C.I. WWT”

Pubblicato 29 Giugno 2023 | Strada

Grande attesa in casa Aromitalia – Basso – Vaiano in vista della trentaquattresima edizione del “Giro Donne”, gara a tappe internazionale valevole come prova dell’U.C.I. Women’s World Tour 2023. 930 i chilometri totali che le atlete in gara dovranno affrontare, spalmati in 9 frazioni in programma da venerdì 30 giugno a domenica 9 luglio sulle strade di Toscana, Emilia Romagna, Piemonte, Liguria e Sardegna. La formazione di Stefano Giugni, diretta in ammiraglia dai tecnici Paolo Baldi e Matteo Ferrari, schiererà una formazione determinata ed agguerrita, composta dalla fuoriclasse lituana Rasa Leleivyte, dalla talentuosa atleta spagnola Ainhoa Moreno Ossowsky e dalle azzurre Irene Affolati, Lara Scarselli, Francesca Baroni, Fanny Bonini e Milena Del Sarto.

AROMITALIA – BASSO – VAIANO AL “GIRO DONNE U.C.I. WWT”:
– Affolati Irene (Italia, 3 Maggio 2002)
– Baroni Francesca (Italia, 4 Novembre 1999)
– Bonini Fanny (Italia, 9 Giugno 2003)
– Del Sarto Milena (Italia, 3 Dicembre 2002)
– Leleivyte Rasa (Lituania, 22 Luglio 1988)
– Moreno Ossowsky Ainhoa (Spagna, 23 Agosto 2004)
– Scarselli Lara (Italia, 10 Dicembre 2002)

LE TAPPE DEL “GIRO DONNE U.C.I. WWT”:
– 1^ Tappa (30 giugno 2023). Chianciano Terme-Chianciano Terme Km 4,4 (Cronometro Individuale). Il Giro si aprirà con una crono velocissima e totalmente pianeggiante, spalmata sulle strade della città toscana di Chianciano Terme (FI).
– 2^ Tappa (1 Luglio 2023). Bagno a Ripoli-Marradi Km 102,1. La prima frazione in linea andrà in scena nel territorio fiorentino. Dopo una settantina di chilometri pianeggianti, si scalerà il Passo della Colla (G.P.M. II^ Categoria), con in palio la prima maglia verde del Giro. Una veloce discesa condurrà poi le atlete verso il traguardo.
– 3^ Tappa (2 Luglio 2023). Formigine-Modena Km 118,2. Frazione per velociste disegnata nel modenese. L’unica asperità è rappresentata dalla salita di Villabianca-Marano (G.P.M. III^ categoria), collocata a circa 70 chilometri dalla conclusione.
– 4^ Tappa (3 Luglio 2023). Fidenza-Borgo Val di Taro Km 134,1. La frazione più lunga del Giro andrà in scena sulle strade della provincia di Parma. Dopo una prima parte completamente pianeggiante, dal chilometro 80 di gara si affronteranno nell’ordine: la salita di Bardi (G.P.M. III^ categoria), il Passo Montevacà (G.P.M. III^ categoria) e la salita di Strela (G.P.M. III^ categoria), quest’ultima collocata a 14 chilometri dalla conclusione.
– 5^ Tappa (4 Luglio 2023). Salassa-Ceres. Km 103,3. Tappa impegnativa sulle strade torinesi, con tre G.P.M. da scalare tra cui il Passo del Lupo (1407 m.s.l.m.). L’ultima salita di giornata è collocata ad una decina di chilometri dalla conclusione.
– 6^ Tappa (5 luglio 2023). Canelli-Canelli Km 104,4. Primo vero arrivo in salita del Giro. Dopo circa 60 chilometri di gara le atlete scaleranno il G.P.M. di Castino, seguito dal G.P.M. di Calosso.
– 7^ Tappa (6 Luglio 2023). Albenga-Alassio Km 109,1. Tappa ligure ricca di insidie e numerosi saliscendi, con quattro G.P.M. da scalare (Passo del Ginestro, Vigneto, Garlenda ed Alassio).
– 8^ Tappa (8 Luglio 2023). Nuoro-Sassari Km 125,7. Frazione adatta alle passiste veloci con qualche saliscendi nell’entroterra sardo.
– 9^ Tappa (9 Luglio 2023). Sassari-Olbia Km 126,8. La città sarda di Olbia ospiterà il gran finale del Giro, con un arrivo adatto alle velociste. I due G.P.M. di III^ categoria, lontani dal traguardo, non dovrebbero impensierire troppo le atlete rimaste in gara. (Foto di Flaviano Ossola)

Ufficio Stampa Aromitalia Basso Vaiano

Comments are closed.