Team Wilier – Chiara Pierobon: la junior Sara Piffer seconda a Maser (TV)

Pubblicato 3 Maggio 2023 | Strada

Le ragazze del Breganze CicloClub96 Team Wilier Chiara Pierobon dopo la trasferta di Bianconese di Pontevigo (Pr) nel trofeo Bussolati, si sono confrontate tra le pari categoria nella gara del 30 aprile di Maser. Buone notizie arrivano dal Gran Premio Primavera organizzato dall’Asd U.C. Asolana su un tracciato di 73 km che ha visto 110 junior al via in rappresentanza di una quindicina di gruppi sportivi. Su un tracciato vallonato con 9 tornate da percorrere l’andatura del gruppo è subito sostenuta. Nella seconda parte di gara l’impegnativo GPM di giornata di 1,5 km., ha selezionato il gruppo con Federica Venturelli (Valcar) che dopo lo scollinamento e una discesa a tutta, e si è involata per l’arrivo in solitudine; dietro Sara Piffer ed Eleonora La Bella (BFT) rischiando il giusto, assieme alla rientrante De Vallier (Acca due O) e a Silvia Milesi (Isolmant), si sono giocate allo sprint i due posti disponibili del podio con Sara Piffer che chiude davanti a Eleonora La Bella e a Silvia Milesi che chiude fuori dal podio. Detto di Sara Piffer, tra le ragazze di Stefano Franco si è messa in luce come ormai consuetudine anche Chiara Manfro, generosa come sempre e il Diesse del CicloClub96 Stefano Franco, spende una parola anche per le rientranti Serena Trabuio (2° anno), Eleonora Colizzi (tra l’altro protagonista di un allungo) e per Camilla Lazzari. Bene anche Veronica Grisotto sfortunata nel finale e costretta allo slalom per evitare una caduta davanti a lei.

Anche nel Trofeo “Green Bike” di Sant’Urbano (Pd), gara Open del 1° maggio, il CicloClub99 Team Wilier Breganze Chiara Pierobon, si è ben comportato rimanendo nel vivo della gara soprattutto con Chiara Manfro mentre Camilla Lazzari, prima punta di giornata per la volata finale, purtroppo nello sprint, ai meno 50 metri, ha assaporato, con altre 5-6 ragazze la durezza dell’asfalto; per lei provabili solo escoriazioni con le sue condizioni da verificare più approfonditamente in settimana. Nel tortuoso circuito di Sant’Urbano, reso scivoloso per la pioggia caduta nel finale, sono poche le emozioni da raccontare con il gruppo sostanzialmente compatto per tutti i 99 km di gara (146 ragazze al via in rappresentanza di 25 società). Numerose le cadute che hanno frammentato il gruppo facendo selezione solo nelle retrovie. Ha vinto allo sprint Federica Venturelli (Valcar) davanti alla compagna Marta Pavesi con Elisa Tottolo (Conscio) a completare il podio. La caduta ai meno 50 metri, ha condizionato anche il piazzamento di Veronica Grisotto, Chiara Manfro e Eleonora Colizzi presenti nel primo gruppo.

Il Breganze CicloClub96 Team Wilier Chiara Pierobon di Stefano Franco, per ordine di scuderia nella volata finale di Sant’Urbano, ha evitato qualsiasi rischio per Sara Piffer che ha chiuso in coda senza patemi. Questo per dar modo a lei di poter onorare la terza convocazione stagionale in maglia azzurra, nella trasferta francese del 6 e 7 maggio nel Tour du Gèvaudan Occitanie Femmes prova di Coppa delle Nazioni per le Juniores.

Prossime gare – Il Breganze CicloClub96 Team Wilier Chiara Pierobon domenica 7 maggio gareggerà a Bolzano nella gara Open denominata 2^ Coppa Ristorante Cibus – Trofeo Antonio Zano con la prospettiva di far crescere il gruppo sperando di poter schierare al via anche Camilla Lazzari. (Foto di Flaviano Ossola)

Ufficio Stampa Breganze Cicloclub96 Team Wilier Chiara Pierobon

Comments are closed.