KTM – Protek – Elettrosystem: il resoconto del fine settimana di gare

Pubblicato 16 Aprile 2023 | Ciclocross / MTB

Quinta e penultima tappa della Italia Bike Cup che per l’occasione si sposta in Friuli Venezia Giulia sui tecnici e difficili percorsi di Ca’ Neva (Pn). Prima gara di giornata per gli uomini Junior, sullo schieramento pronto per dare battaglia Gabriel Borre, reduce da diversi podi e detentore della maglia del circuito. Borre parte nelle prime file con estrema agilità e sicurezza, tira il gruppo per alcuni giri prima di avere un problema tecnico che lo relegherà in quarta posizione. Inutili gli sforzi, complice anche la stanchezza data dagli ultimi appuntamenti terminerà la sua gara ai piedi del podio tenendo ben stretta la maglia di leader del circuito. La seconda gara di giornata è dedicata alle donne Open, tra le U23 presente Marta Zanga, mentre tra le Junior presenti la solida Elisa Lanfranchi e la new entry Arianna Bianchi, pronte per darsi battaglia con le migliori atlete del panorama internazionale.

Parte la categoria Open, Marta Zanga si ritrova sin da subito con il gruppo delle migliori, cinque giri da correre con un ritmo molto sostenuto. Giro dopo giro Marta si attesta sulla testa della gara con le migliori, gareggia con intelligenza e si gestisce al meglio, finirà la sua personale prova di forza in terza posizione assoluta, prima tra le Under 23. Ottimo risultato. Tra le Junior, Lanfranchi e Bianchi, due atlete molto determinate e decise a salire sul podio. Lanfranchi fa la gara perfetta, parte bene e si trova anche lei con il gruppetto delle leader che comprende anche Arianna Bianchi, questa volta però vuole fare la differenza e tentare il tutto per tutto per salire sul gradino più alto del podio. E’ la sua giornata, sa di avere nelle gambe la vittoria, chiude in prima posizione, alle sue spalle la compagna di squadra che chiude il podio in terza posizione. E’ tripudio di colori KTM PROTEK ELETTROSYSTEM.

Ultima gara di giornata quella degli uomini Open, un rinato Andreas Vittone è pronto a dare il meglio dopo la vittoria di categoria agli Internazionali d’Italia Series. Un briefing pre partenza e la scelta della strategia giusta con il direttore sportivo sono i rituali sulla griglia messi in atto dal promettente atleta. Si parte, Andreas è deciso, sta con il gruppo di testa, alcuni scambi di posizioni, è la sua giornata, sa di averne, si gestisce al meglio, arriva al traguardo in seconda posizione assoluta, primo tra gli Under 23. Tra gli altri partenti della compagine KTM PROTEK ELETTROSYSTEM Michael Pecis, Carlo Cortesi e Marco Betteo. Michael Pecis parte tra le retrovie insieme ai suoi compagni di squadra, formano un gruppetto di atleti arancioni, si aiutano, Michael decide di fuggire e recupera alcune posizioni, terminerà quindicesimo. Carlo, cerca di fare ancora esperienza in quella che è una delle più agguerrite categorie, ventunesima piazza per lui, nulla di fatto per Betteo che si ritira per un problema fisico, ma con un po’ più di chilometri sulle gambe.

Alessio Agostinelli ha portato la sua KTM Scarp sui sentieri della MTB Croatia Cup a Vodice, parte subito in testa, si forma un gruppetto di 3 atleti, al secondo giro c’è un allungo, Alessio non riesce a rispondere e resta attardato in compagnia dell’altro fuggitivo. Tenta di guadagnare la seconda pozione con scatti, riuscirà solo alla fine a piazzare la zampata con una volata che gli vale la medaglia d’argento. “Siamo contenti di questa trasferta in Friuli Venezia Giulia. Anche questa volta possiamo ritenerci soddisfatti. Abbiamo portato a casa diversi podi, ed abbiamo ancora la maglia di leader sulle spalle di Gabriel Borre. Ha pagato l’inizio di stagione fitto con gare ad ogni domenica. Le ragazze oggi hanno fatto qualcosa di straordinario. Finalmente Elisa si è presa la vittoria che tanto aspettava, oltre alla maglia di leader del circuito, Arianna Bianchi ha concluso in terza posizione dopo solo due gare con la nostra maglia. Marta, ha dato il tutto per tutto ed è arrivata terza assoluta e lei è una Under 23. Sono molto contenta per Andreas, finalmente anche lui ha quello che si merita veramente. Forse aveva bisogno di qualche gara di rodaggio per dare il meglio, ma noi lo sappiamo che è un atleta di livello. Bene Carlo e Michael, a cui manca ancora lo spunto per ottenere il risultato che meritano. Peccato per Marco, un problema fisico l’ha tolto dalla gara. Bene Alessio che ha partecipato alla gara in Croazia, inviato dagli organizzatori. Ora una settimana di riposo. Ritorneremo in gara ad Esanatoglia.” Questo quanto dichiara Valentina Milesi, team manager. (Foto tratta da Comunicato Stampa)

Ufficio Stampa Torrevilla Bike ASD KTM PROTEK ELETTROSYSTEM UCI TEAM 2023

Comments are closed.