KTM – Protek – Elettrosystem: il bilancio della trasferta a Capoliveri (LI)

Pubblicato 10 Aprile 2023 | Ciclocross / MTB

Attesissimo appuntamento quello degli internazionali d’italia a Capoliveri che accompagna da sempre il lungo weekend di Pasqua. Il team KTM PROTEK ELETTROSYSTEM, quasi al pieno delle forze, è pronto ad affrontare una gara dal carattere internazionale. Molti i top team presenti, un parterre d’eccellenza, accorsi per assaggiare la preparazione in vista dei prossimi appuntamenti di Coppa del Mondo. Prima gara di giornata, quella degli Junior, in griglia di partenza Gabriel Borre, concentrato e pronto a dare battaglia come sua consuetudine. Parte molto bene, sta nel gruppo di testa, in un tracciato però leggermente modificato per l’intensa pioggia caduta in mattinata. Non una giornata fortunata per il giovane atleta Valdostano, incorre in una serie di forature che gli faranno perdere la testa della corsa, chiuderà in top ten, ma con la certezza di poter combattere ad armi pari con i primi.

La seconda gara di giornata è dedicata alle donne Open, tra le Elite, Chiara Teocchi mentre tra le Under 23 il portabandiera di casa KTM PROTEK ELETTROSYSTEM è Marta Zanga. Si parte subito ad un altissimo livello, come nei migliori degli appuntamenti, Chiara rimane sempre con il gruppo di testa riuscendo a tenere un’andatura molto elevata, purtroppo una caduta la farà chiudere in undicesima posizione, nonostante il dolore al ginocchio onorando la corsa sino alla fine. Marta Zanga, parte bene tra le donne Open, e recupera posizioni nella sua categoria, centrerà la top ten, ottima prova per lei. Tra le Junior donne, è il turno della nostra Elisa Lanfranchi, sempre a podio in tutti gli appuntamenti e Arianna Bianchi che inizia ad assaggiare il sapore delle competizioni in questo 2023. Elisa rimane sempre con la testa del gruppo, taglierà il traguardo in terza posizione, ancora una volta centrando il podio e fa sua la maglia di leader del circuito. Arianna Bianchi, ritornata da poco in sella alla sua KTM SCARP, paga ancora un po’ la lontananza dai campi di gara, tredicesima al traguardo.

Attesissima la gara degli uomini Open, con atleti di spicco nel panorama mondiale della mtb. Andreas Vittone, presente dopo un off-season per alcuni problemi fisici, ha molta voglia di riscatto in quella che è la sua sua gara preferita. Parte bene, rimane con la testa del gruppo, nel susseguirsi dei giri guadagna qualche posizione combattendo con i mostri sacri della mtb, chiude in settima posizione assoluta aggiudicandosi la vittoria tra gli U23. Un’ottima prova di forza sulla sua KTM SCARP. Tra gli U23 presenti sulla griglia di partenza anche Marco Betteo e Michael Pecis. Partono tra le retrovie, non una posizione ottimale in un percorso molto tecnico e pieno di single track. La loro determinazione unita ad un’ottima abilità di guida permette ai due atleti di casa KTM PROTEK ELETTROSYSTEM una leggera rimonta, chiuderanno rispettivamente in decima e quattordicesima posizione tra gli U23.

“Capoliveri è un percorso molto tecnico e suggestivo che ha attirato atleti da Coppa del Mondo. Ritorniamo in Brianza molto soddisfatti e con un buon bottino. Una vittoria tra gli U23 per Vittone ed un altro podio per la nostra promettente Lanfranchi. Peccato per Borre che poteva regalarci sicuramente un’altra soddisfazione, ma queste sono le gare. Amiamo molto questo percorso suggestivo che ci prepara agli appuntamenti di coppa testando la preparazione generale dei nostri atleti. Ora non ci resta che festeggiare.” Questo quanto dichiara Fabrizio Pirovano, il patron del team presente all’importante appuntamento degli Internazionali d’Italia Series. (Foto tratta da Comunicato Stampa)

Ufficio Stampa Torrevilla Bike ASD KTM PROTEK ELETTROSYSTEM UCI TEAM 2023

Comments are closed.