FAS – Airport Services: Silvia Persico a caccia di gloria al “Mondiale CX”

Pubblicato 3 Febbraio 2023 | Ciclocross / MTB

Inizierà domani con il primo Team Relay nella storia dei Mondiali di Ciclocross la due giorni iridata di Silvia Persico, che a Hoogerheide (Paesi Bassi) cercherà di bissare i risultati colti un anno fa a Fayetteville sia nella prova a staffetta che nella gara individuale. Alle ore 12:30, la 25enne bergamasca cercherà di portare in alto i colori azzurri con i compagni di nazionale Filippo Fontana, Davide Toneatti, Asia Zontone, Federica Venturelli e Tommaso Cafueri. A differenza del test event che vide Silvia e l’Italia imporsi negli Stati Uniti, questa volta saranno sei i frazionisti, con Olanda e Belgio nazioni di riferimento. Ma l’attenzione è già rivolta alla gara individuale di sabato 4 febbraio (diretta su Eurosport dalle ore 14:40), giorno in cui la campionessa italiana di specialità darà l’assalto al podio nella prova individuale.

“Il virus che mi ha impedito di partecipare a Besançon è alle spalle e sono pronta ad affrontare questa nuova sfida – spiega Silvia Persico, da giovedì sera in Olanda con la nazionale –. Conosco il percorso visto che l’anno scorso in Coppa del Mondo chiusi al settimo posto e, per quanto sia da due settimane che non gareggio, sono conscia della mia condizione”. Partecipare al Team Relay potrebbe aiutare la portacolori della FAS Airport Services a ritrovare il ritmo gara. “Già lo scorso anno andò così, con la prova a squadre che mi ha permesso di provare il tracciato di Fayetteville ad alti ritmi. Inoltre sarà utile per rompere il ghiaccio con i Mondiali e gestire al meglio l’adrenalina della prova individuale”. Gara individuale in cui Silvia Persico proverà a bissare il podio del 2022. “I pronostici parlano di un testa a testa olandese tra le olandesi Puck Pieterse e Fem Van Empel. A me va bene così: la pressione sarà tutta su di loro; dal canto mio, io penso di poter ben figurare e di giocarmi anche quest’anno qualcosa di importante”. (Foto di Flaviano Ossola)

Valerio Villa – Ufficio Stampa FAS Airport Services

Comments are closed.