“Lazio Cross”: il resoconto della terza prova corsa ad Ariccia (RM)

Pubblicato 3 Gennaio 2023 | Ciclocross / MTB

Il 31 dicembre la terza tappa di Lazio Cross ha contato oltre 250 partenti ad Ariccia, in provincia di Roma, nella bellissima zona dei castelli romani. Sarà stata l’aria tiepida del dicembre romano, saranno stati i perfetti panorami dei colli a sud est della capitale, il Trofeo Romano Scotti Giemme Sport è stato animato dal tanto entusiasmo manifestato dagli atleti di molte società da fuori regione oltre ai fedelissimi laziali che non si sono persi una sola prova a partire dalla data fissata a Ovindoli. Il centro sportivo Sporting Club Montegentile ha accolto la Race Mountain Folcarelli Cycling di Massimo Folcarelli, grazie all’intermediazione dei responsabili della scuola di ciclismo per i giovani, Marco Lipparini e Massimiliano Meloni di Asd Castelli Romani Cycling. Questa sinergia ha portato a una manifestazione che verrà ripetuta nel tempo per aver avuto un vero successo e aver riscosso le lodi di tutti i presenti, soprattutto tra le autorità di Federciclismo Lazio. In primis, lo staff di Lazio Cross ha ringraziato Tony Vernile e Armando Mattacchioni, rispettivamente vice presidente del CRLAZIO e responsabile della commissione del ciclocross entrambi in prima linea per aiutare la Folcarelli team in termini logistici. Presente anche il superpresidente Maurizio Brilli, affiancato dal responsabile del comitato provinciale di Roma, Agildo Mascitti, per un augurio agli atleti agonisti e a tutti i master prima della fine dell’anno 2022.

La grande macchina di Lazio Cross ha poi rivolto un augurio a Fausto Scotti e alla ASD Romano Scotti, vero motore della ripartenza del circuito per quanto riguarda l’edizione 2022-2023. Parlando del tracciato, persino gli atleti agonisti, abituati a gareggiare nelle prove internazionali, hanno espresso commenti positivi sul disegno creato da Folca senior. “Un percorso bellissimo che vuole il gesto tecnico del ciclocross ma su pendenze degne di un tracciato mtb” commenta Giorgia Stegagnolo, la ligure tesserata con Folcarelli e vincitrice della prova assoluta tra le donne. Sono state parecchie le donne partecipanti. Giorgia corre prevalentemente in mtb ma ha deciso di affrontare sia la prova di Team Relay che la gara secca del campionato italiano a Ostia e ha gareggiato al fianco delle leader di classifica generale di Lazio Cross, Sofia Capagni (open donne) e Sabrina di Lorenzo (master woman). Tra gli uomini elite invece grande prova dell’atleta di casa, Antonio Folcarelli che sembra non avere rivali in questa domenica. Sfortunato comunque l’atleta di Pro Bike, Stefano Capponi che ha avuto un inconveniente meccanico a metà primo giro e finisce oltre la quinta posizione. Costretto a rimontare i fuggitivi, Capponi non si è dato per vinto e ha scavalcato Federico De Paolis e gli altri, chiudendo in seconda piazza dietro Antonio Folcarelli.

Bella domenica per Valerio Pisanu che chiude terzo degli uomini open e primo degli Under23. Valerio è un atleta polivalente da ciclocross, mtb e strada e questa domenica lo ha confermato ancora una volta, per la gioia della sua società sportiva, la Folcarelli team e del suo preparatore presente in griglia di partenza per incitarlo, il Dott. Massimiliano Sellini. In quarta e quinta posizione della classifica uomini open, ci sono Federico De Paolis (Race Mountain Folcarelli) e Pietro Pavoni (Team Co.Bo Pavoni). Finalmente torna alla vittoria Simone Vari, fermo ai box per molto tempo. L’atleta junior cresciuto con Max Folcarelli ha dovuto fare accertamenti per la sua condizione di salute e ha messo in stand by la stagione da ottobre. Torna questa domenica e mette il sigillo sulla prova davanti a Filippo Ragonesi (Cycling Cafè Racing Team) e a Filippo Proietti Cesarini, suo compagno di maglia. Per quanto riguarda gli allievi si sono distinti Daniele Sellati (Cycling cafè Racing Team), tra i ragazzi di I anno e Gabriele Oziomek (Asd Tirreno Bike) tra quelli di secondo anno. Tra le donne Sara Di Meo (Asd Mentana Ciclismo) è stata la sola a salire a podio. Molti tra gli atleti Esordienti, hanno onorato la gara di Ariccia. Il vincitore della categoria è stato Lorenzo Ferraro ora in forza al Team Coratti, splendida realtà laziale per formare i giovani in vista delle competizioni su strada. Tra le ragazze esordienti, Maria Roberta Bertesteanu (Gc Pontino Sermoneta), ha avuto la meglio nei due giri del tracciato di gara. Belle le prove dei G6 partiti al mattino presto, subito dopo la riunione tecnica.

Il primo a superare la linea del traguardo è stato Christian Di Rosa del Team Bike At Monterotondo Cicli Montanini, lasciando dietro di sé una quindicina di atleti. Emozionante vedere anche le gare master nei vari passaggi filmati da Atlantide Videoservice che presto diffonderà sui canali social, gli Highlights di questa giornata e in seguito la Clip che passerà sui canali tv dedicati al ciclocross. Su Lazio Cross sono pubblicate tutte le classifiche di questa giornata che chiude un bellissimo anno di sport come il 2022, dove il Lazio grazie ai suoi atleti ha saputo raccogliere numerosi podi nel ciclocross, sia nelle categorie agonistiche che in quelle master. La cerimonia che celebrerà tutti gli specialisti della disciplina, tesserati con la F.C.I. sarà celebrata il giorno 8 gennaio 2023 a Roma, in occasione della kermesse dell’Ippodromo delle Capannelle. (Foto di Flaviano Ossola)

Ufficio Stampa Lazio Cross

Comments are closed.