“Giro d’Italia Ciclocross”: il Puglia Cross rende permanente il circuito

Pubblicato 30 Dicembre 2022 | Ciclocross / MTB

Un regalo davvero speciale alla cittadinanza, in pieno spirito delle festività in corso. Per la città di Noci, il pittoresco centro della “Murgia dei Trulli”, il Natale appena trascorso può dirsi ancora singolare grazie a un segno tangibile del passaggio del Puglia Cross & Giro delle Regioni Ciclocross rimasto in dote al territorio cittadino a seguito della tappa tenutasi venerdì 23 dicembre. La Scuola di Ciclismo Franco Ballerini, a guida del comitato organizzatore della tappa valida anche come prova unica di Campionato Intersolidale – per il quale sono state assegnate le maglie bianche con fascia tricolore – ha infatti donato il percorso di gara agli sportivi e all’intera cittadinanza di Noci. Lo spettacolare quanto tecnico ed esigente tracciato, disegnato da Fausto Scotti ed approntato dall’esperienza del Team della ASD Romano Scotti con il supporto della Scuola di Ciclismo Franco Ballerini e delle società sportive locali, è ricavato negli spazi verdi attorno alla Piscina Otrè Wellness Club Wellness Club (Via Zona B 39/F Contrada, Via Montedoro), che logisticamente ha ospitato l’evento, sotto gli iconici alberi d’ulivo pugliesi da poco liberi del prezioso carico d’olive.

La città di Noci riceve quindi il dono di una infrastruttura sportiva sulla quale potranno divertirsi in sicurezza i ciclisti in erba e che potrà diventare volano di sviluppo per l’attività giovanile non solo ciclocrossistica ma multidisciplinare e persino polisportiva. La vicinanza della Piscina Otrè e l’importante attività di base eseguita dalla società di triathlon Otrè (guidata da Nicola Intini) e dall’ASD Noci in Bici (presidente Adamo Cattaro) troveranno valore aggiunto nella vicinanza di un tracciato permanente disegnato e realizzato secondo i canoni delle Coppe del Mondo UCI. «Questo lascito tangibile sul territorio è la conclusione ideale del Puglia Cross, che sin dal primo istante ha indossato la doppia veste di manifestazione sportiva e di strumento di sviluppo – spiega Giuseppe Marzano, presidente della Scuola di Ciclismo Franco Ballerini – Un grande evento sportivo non è un tornado che investe una città e passa via; almeno non nella mia idea. I grandi eventi servono per costruire e tanto sono più utili quanto fecondi sono i semi che lasciano sul territorio. È questo il valore aggiunto del Puglia Cross, che la Regione Puglia ha colto in pieno finanziando l’iniziativa attraverso fondi dell’Assessorato allo Sport. Lasciare sul territorio un percorso di questa caratura e qualità costa estremamente più del rimuoverlo (si pensi solo ai materiali) ed è stato possibile proprio grazie alla sponda della Regione e all’insostituibile supporto tecnico dell’ASD Romano Scotti con a capo un disegnatore tecnico quale Fausto Scotti, il cui personale specializzato ha messo in opera con lungimiranza, sin dalle prime battiture di picchetto, un circuito destinato a rimanere stabile».

La Città di Noci ha quindi il suo circuito permanente per l’attività ciclistica in fuoristrada e anche per la pratica in sicurezza della corsa campestre, oltre a rappresentare un valido terreno di test e preparazione fisico/tecnica per gli amanti del triathlon. Con il supporto della Regione Puglia e i giusti ingranaggi delle competenze tecnico-sportive si apre un nuovo capitolo nella storia sportiva della Murgia dei Trulli, figlio di una manifestazione sportiva che ha guardato lontano e che ama radicalmente il suo territorio: il Puglia Cross – Giro delle Regioni Ciclocross – Campionato Intersolidale 2022. Auguri Città di Noci, possa la tua cittadinanza far fruttare questo dono! (Foto tratta da Comunicato Stampa)

Ufficio Stampa A.S.D. Romano Scotti

Comments are closed.