“Trofeo Ponente in Rosa”: nel 2023 la gara a tappe diventa internazionale

Pubblicato 25 Novembre 2022 | Strada

Anche nel 2023 il Gruppo Sportivo Loabikers del presidente Piernicola Pesce organizzerà la gara a tappe “Trofeo Ponente in Rosa” riservato alle ragazze elite. Ora è ufficiale: il Trofeo Ponente in Rosa 2023 fa parte del calendario dell’Unione Ciclistica Internazionale. La gara ligure sarà dunque internazionale e caratterizzata da cinque tappe; si svolgerà da martedì 7 a sabato 11 marzo. Sono già in corso contatti tra la Loabikers e svariate squadre intenzionate ad onorare il “Ponente Rosa” 2023. Molte protagoniste del prossimo Ponente in Rosa saranno reduci dalla classica Strade Bianche catalogata Uci World Tour.

Come gara a tappe per ragazze elite il “Ponente” è nato nel marzo 2022 compreso nel calendario nazionale tuttavia già con partecipazione di atlete e squadre straniere. Si è svolto in tre giornate agonistiche con inizio il 10 marzo e il patrocinio della Regione Liguria. La prima tappa se l’è aggiudicata la plurititolata Silvia Zanardi della BePink. Nelle due tappe successive si è imposta Nadia Quagliotto, pure lei del team BePink. La squadra del manager Walter Zini ha occupato l’intero podio della classifica generale finale: prima Nadia Quagliotto, seconda a 5” Silvia Zanardi e terza Matilde Vitillo, sempre a 5”.

Da notare che Loabikers nel marzo scorso in data 13 marzo (ovvero 24 ore dopo l’ultima tappa del Ponente elite) ha organizzato il Trofeo Città di Ceriale per ragazze juniores in cui ha trionfato la bergamasca Francesca Pellegrini (Valcar). Ora la Loabikers compie l’ennesimo salto di qualità con l’inserimento della sua corsa elite tra le internazionali e dato il successo di pubblico, sponsor e atlete dell’edizione 2022 ci sono le premesse per assistere ad un grande spettacolo dal sette all’undici marzo del nuovo anno. Naturalmente la bella riuscita delle gare griffate Loabikers è facilitata dallo stupendo scenario della Liguria. Patron Piernicola Pesce e i suoi preziosi collaboratori sono già all’opera per garantire efficienza all’apparato del Ponente in Rosa 2023 e in generale al ciclismo. (Foto di Flaviano Ossola)

Alessandro Brambilla – Ufficio Stampa Trofeo Ponente in Rosa

Comments are closed.