DP66 Giant – SMP: il resoconto delle gare del fine settimana

Pubblicato 6 Novembre 2022 | Ciclocross / MTB

Obiettivo centrato per Carlotta Borello, che ha chiuso in quindicesima posizione la gara delle Under 23 ai Campionati Europei di Ciclocross di Namur. Alla vigilia della partenza per il Belgio la piemontese aveva confidato di puntare a un piazzamento nella top 20. «Dopo il 23° posto all’Europeo di Col du Vam, voglio dimostrare di essere migliorata, avvicinandomi alle prime 15 atlete in Europa». E Carlotta ha dimostrato di avere un’altra gamba rispetto a dodici mesi fa, recuperando posizioni nella seconda parte di gara fino al 15° posto finale. Un buon risultato, ma con un rimpianto: la portacolori del DP66 Giant SMP è stata costretta a mettere il piede a terra poche centinaia dopo la partenza, dovendo poi risalire il gruppo tornata dopo tornata. Insomma si poteva sognare anche un piazzamento migliore.

Gara impegnativa anche per i due juniores friulani al via: Tommaso Cafueri e Stefano Viezzi. Nella prova con più partecipanti degli Europei, Tommaso è stato il miglior italiano al traguardo, con una 23° posizione che non l’ha sicuramente soddisfatto; secondo tra gli azzurri proprio Viezzi, 30°, atleta del primo anno in categoria al suo debutto in nazionale. Il weekend del DP66 Giant SMP ha visto gareggiare anche Vittorio Carrer, terzo sul pesante tracciato di Viggiano e ancora in maglia di leader del Mediterraneo Cross, Marco Del Missier e Tomas Felice, primo e terzo nella prova riservata agli amatori del 31° Trofeo Bolzano. (Foto di Flaviano Ossola)

Ufficio stampa DP66 Giant SMP

Comments are closed.