“Giro d’Italia Ciclocross”: per la terza tappa si ritorna nelle Marche

Pubblicato 12 Ottobre 2022 | Ciclocross / MTB

Dalla carsica Carnia di nuovo all’Adriatico è davvero un attimo: domenica 16 ottobre la terza tappa farà infatti capolino nella frazione Luce di Sant’Elpidio a Mare, con l’organizzazione della O.P. Bike e l’esperienza della famiglia Offidani con la consueta regia dell’ASD Romano Scotti e il supporto di esperti amici marchigiani come Lanfranco Passarini. Non sarà la celebre “contesa del secchio”, la più antiche delle giostre medievali marchigiane che qui annualmente si celebra, ma la sfida per prendere in testa la prima curva su un circuito potenzialmente molto esigente è garantita senza ombra di dubbio. E se poi dovesse piovere, meglio non dimenticarsi che la contrada nei pressi del tracciato porta il nome di “Crete”. Crossista avvisato, crossista… salvato. Dopo i primi due percorsi più accessibili si comincia ad alzare l’asticella per mettere alla prova gli atleti con difficoltà via via crescenti. In fondo, la stagione entra sempre più nel vivo. Sarà la terza edizione del Memorial Tommaso Romanelli, un’occasione di ricordo ma anche di festa per tutta la cittadina marchigiana, che negli scorsi due appuntamenti ha sempre regalato spettacolo al Giro d’Italia Ciclocross.

Caloroso il benvenuto della Famiglia Romanelli, main partner della tappa con la Romanelli Rottami e particolarmente legata alla memoria del congiunto Tommaso, a cui la gara è dedicata: «Ringraziamo la vicinanza dell’ASD Romano Scotti, organizzatore del Giro d’Italia Ciclocross e Fausto Scotti in particolare, l’OP Bike per la tener viva la cara memoria di Tommaso, persona molto vicina allo sport e ai giovani. Grazie a tutti colori che si adoperano non solo nello sport e nella gioventù, ma soprattutto nel sociale. Un grande in bocca al lupo a tutti i ragazzi. La famiglia Romanelli è felice di essere a fianco dell’OP Bike e di ospitare nella frazione Luce di Sant’Elpidio a Mare la tappa del Gito d’Italia Ciclocoss».

Il saluto dell’amministrazione comunale di Sant’Elpidio a Mare

«Il 15 e 16 ottobre il nostro Comune ospiterà la terza tappa del Giro d’Italia Ciclocross legato al memorial Tommaso Romanelli ed aperta alle categorie esordienti, allievi, juniores, open regolarmente iscritti alla Federazione Ciclistica Italiana e Unione Ciclistica Internazionale. Il Sindaco Pignotti e il vice-sindaco con delega allo sport, Greci, ringraziano l’Op Bike e la Romano Scotti per l’organizzazione di un evento giunto alla sua terza edizione nel territorio comunale e che l’amministrazione intende portare avanti negli anni avvenire. Il Sindaco Pignotti, già assessore allo sport nella precedente amministrazione, ha sempre creduto in questa manifestazione che porterà nella frazione Luce centinaia di appassionati e non, facendo diventare il nostro territorio una vetrina a richiamo nazionale con chiaro ritorno anche a livello turistico ricettizio. Le scorse edizioni sono state un successo e quindi anche la nuova amministrazione darà il giusto supporto alla manifestazione ciclistica che si svolgerà nella frazione Luce. Il vice-sindaco Greci precisa l’importanza dello sport, soprattutto a livello giovanile, poiché in queste due giornate i giovani ciclisti cercheranno di superarsi l’un l’altro in un percorso ben studiato dagli organizzatori nella speranza, chissà, di diventare in futuro nuovi campioni nazionali. A loro va il nostro augurio di raggiungere i migliori risultati».

Benvenuti dal Comitato Provinciale FCI Ascoli-Fermo

Il Presidente Lelli: «Un saluto agli organizzatori di questo magnifico appuntamento che è ormai diventato una tappa classica nel nostro territorio così appassionato di ciclismo. Un grazie sentito ai dirigenti dell’OP Bike Sant’Elpidio a Mare e all’ASD Romano Scotti per l’impegno rinnovato che ci permetterà anche quest’anno di ammirare i migliori specialisti in campo nazionale. Un ringraziamento alle istituzioni del territorio che come sempre hanno a cuore questo appuntamento sportivo». «Un grande ringraziamento desidero farlo al Comitato Organizzatore ASD Romano Scotti in primis per aver scelto di nuovo una società della provincia di Ascoli Piceno e Fermo, ringrazio la OP BIKE per la disponibilità e la sua tenacia per portare ancora una volta con orgoglio una tappa del GIC a Sant’Elpidio A Mare – gli fa eco Mattia Offidani, consigliere della Comitato Provinciale di Ascoli e Fermo della Federazione Ciclistica Italiana – ringrazio tutti coloro che si adoperano e tutti gli atleti che nel prossimo weekend pedaleranno nelle nostre zone. Ricordo anche la short track per la categoria Giovanissimi che sarà un po’ come un piccolo apripista alla manifestazione del GIC».

I dettagli della prossima tappa: Sant’Elpidio a Mare

In casa della O.P. Bike. A Sant’Elpidio a Mare si terrà il Memorial Tommaso Romanelli su un tracciato non avido di sorprese nella pittoresca frazione “Luce”. Sono già disponibili le convenzioni alberghiere stipulate per l’occasione, consultabili online sul sito ufficiale del GIC http://www.ciclocrossroma.it/convenzioni-alberghiere-elpidio-tappa3/2022/10/08/ Le iscrizioni sono aperte sino a giovedì sera alle ore 23:59, con l’ID federale Fattore K numero 169936, mentre i soli cicloamatori della consulta (non FCI) devono utilizzare il portale web dedicato: https://forms.gle/2MPYFFq2PFNbn8xx6. (Foto di Lisa Paletti)

Ufficio Stampa A.S.D. Romano Scotti

Comments are closed.