DP66 Giant – SMP: duplice impegno sugli sterrati italiani

Pubblicato 1 Ottobre 2022 | Ciclocross / MTB

Duplice impegno italiano domani per la DP66 Giant SMP che, dopo la prima gara della stagione in Repubblica Ceca, torna in sella per onorare la prima tappa del Giro d’Italia Ciclocross a Corridonia e il 43° Trofeo Triveneto di Ciclocross, che inizierà sui sentieri padovani di Cadoneghe.

IN CORSA PER LA ROSA – La formazione schierata a Corridonia è formata dagli Under 23 Manuel Casasola, Lisa Canciani e Alice Papo, dallo junior Tommaso Cafueri e dall’allieva Martina Montagner, che potranno godere del supporto della meccanica Federica Melchior e dell’accompagnatore Luca Cafueri. Con loro anche gli amatori Gilberto Canciani e il campione italiano di Variano di Basiliano Marco del Missier.

A CADONEGHE IL RITORNO DEL CROSS – Saranno otto gli atleti in maglia DP66 per il ritorno del cross a Cadoneghe, a 18 anni dall’ultima volta. Al 1° Cx Del Tergola il ds Maurizio Tabotta schiererà l’Under 23 Carlotta Borello, Tommaso Tabotta e Tommaso Bergagna, gli junior Stefano Viezzi e Gaia Santin e gli allievi del primo anno Camilla Murro e Gregorio Acquaviva, al suo debutto con la nuova maglia. Presente anche l’amatore Thomas Felice. La squadra sarà accompagnata da Achille Santin e dal meccanico Andrea Stucchi. Appena tornati da questi impegni, per Tommaso Cafueri, Carlotta Borello e Tommaso Bergagna sarà ora di fare le valigie e partire in direzione Pontevedra (Spagna), dove dal 5 al 18 ottobre si terrà uno stage della nazionale. Con loro è stato ‘selezionato’ anche il meccanico Andrea Stucchi. (Foto tratta da Comunicato Stampa)

Cordiali saluti – Ufficio Stampa DP66 Giant SMP

Comments are closed.