“Giro della Toscana”: vigilia del prologo d’apertura nel cuore di Firenze

Pubblicato 24 Agosto 2022 | Strada

170 cicliste, 28 squadre (18 straniere), 30 nazioni rappresentate, 70 fra tecnici e accompagnatori, 100 persone dell’organizzazione (volontari, responsabili dei servizi, staffette, polizia, cronometristi, giudici, ecc.): questi, in estrema sintesi, i numeri del Giro della Toscana Internazionale Fem.le di ciclismo che prenderà il via domani (giovedì 25 agosto) da Firenze. La manifestazione, come sempre orchestrata con abilità e grande professionalità da patron Brunello Fanini, è dedicata interamente all’indimenticabile figlia e campionessa Michela.

Due le novità: su tutte il ritorno nel capoluogo toscano e l’ampliamento da tre a quattro tappe; poi c’è da sottolineare la trasformazione della frazione di Campi Bisenzio da cronoprologo a corsa in linea (venerdì 26 agosto). Sarà quindi lo spettacolare parco delle Cascine di Firenze a tenere a battesimo l’edizione numero 26 con una cronometro di 2700 metri che decreterà la prima maglia di leader e darà il primo taglio alle pretendenti alla vittoria finale. In una gara a tappe di 4 giorni, infatti, anche pochi secondi di ritardo potrebbero fare la differenze. Le big, quindi, non vinceranno il titolo in riva all’Arno, ma potrebbero perderlo o complicarsi la vita.

Il programma di Firenze prevede alle 14.30 la presentazione delle squadre in piazzale Kennedy (adiacente alle Cascine), alle 15.00 la partenza della prima atleta, intorno alle 17.30/17.45 la conclusione della corsa contro il tempo e a seguire la premiazione e la vestizione delle maglie. “Da diverso tempo stavamo pensando di riabbracciare il capoluogo toscano – ha sottolineato patron Brunello Fanini – ma le difficili situazioni che ormai conosciamo ci hanno sempre frenato. Stavolta, però, siamo riusciti nell’intento e questo grazie anche all’interessamento fondamentale dei massimi vertici amministrativi sia a livello regionale che comunale”. La città gigliata aveva già ospitato corse a tappe firmate Fanini ininterrottamente dal 1994 al 2013 (prima come Giro d’Italia poi come Giro di Toscana) regalando emozioni uniche grazie a partenze e arrivi in luoghi simbolo conosciuti in tutto il mondo: piazza della Signoria, piazza della Repubblica e piazzale Michelangelo. (Foto di Flaviano Ossola)

LE TAPPE DEL “GIRO DELLA TOSCANA – MEMORIAL MICHELA FANINI U.C.I. 2.2”:
– 1a tappa (gio. 25 ago) – cronometro individuale a Firenze (km 2.7)
– 2a tappa (ven. 26 ago) – Campi Bisenzio (Fi)-Campi Bisenzio (km 113)
– 3a tappa (sab. 27 ago) – Segromigno Piano (Lu)-Segromigno P. (km 117)
– 4a tappa (dom. 28 ago) – Lucca-Montecatini Terme (km 128)

Maurizio Tintori – Ufficio Stampa Giro della Toscana

Comments are closed.