DP66 Giant – SMP: gli impegni agonistici di domenica 16 gennaio

Pubblicato 15 Gennaio 2022 | Ciclocross / MTB

Archiviata la rassegna tricolore di Variano di Basiliano, che ha regalato alla DP66 tre titoli italiani e cinque medaglie, la formazione di Michele Bevilacqua si prepara a un altro week end in cui saranno assegnate maglie prestigiose. Le più importanti sono le due casacche azzurre che saranno vestite dal fresco campione italiano degli Under 23 Davide Toneatti e dallo junior Tommaso Cafueri, convocati dal ct della nazionale per partecipare domenica 16 gennaio alla prova di Coppa del Mondo di Flamanville, in Francia. Una chiamata importante, visto che ‘propedeutica’ alla convocazione ai mondiali di Fayetteville (USA) del 29 e 30 gennaio. Per lo junior Tommaso Cafueri si tratta della terza convocazione in Coppa del Mondo, dopo il 36° posto a Namur e il 57° a Dendermonde; mentre Davide Toneatti ha già sette gettoni di presenza uno dei quali, quello di Tabor, lo ha visto sfiorare la top 10.

Nel fine settimana, invece, il resto della squadra si dividerà su due fronti: Bassano del Grappa, dove si disputerà l’ultima prova del Trofeo Triveneto, e Solbiate Olona, sede del Gran Prix d’Inverno. In provincia di Vicenza gli atleti della DP66 hanno l’obiettivo di assicurarsi cinque classifiche generali: ipotecate quelle di migliore società nelle categorie agonistiche, quella delle donne junior per merito di Gaia Santin, e quella dei master 1 con il tricolore Marco Del Missier, manca ancora qualche punto allo junior Tommaso Tabotta per brindare al successo. Già blindato il primo posto tra le Donne Esordienti, dove c’è però da decretare il nome della vincitrice: la sfida, entusiasmante, è tra Annarita Calligaris e Julia Magdalena Mitan, divise da soli sei punti. Per quanto le altre classifiche siano delineate (almeno per quanto riguarda le posizioni di vertice), cercheranno un bel piazzamento e un posto sul podio della generale le esordienti Carlotta Petris e Camilla Murro, gli allievi Stefano Viezzi, Bianca Perusin e Nadia Casasola, gli junior Alessandro da Parè, Lisa Canciani ed Elisa Viezzi, gli under 23 Alice Papo e Manuel Casasola, gli elite Sara Casosola e Alberto Cudicio e l’amatore Thomas Felice.

Trasferta in provincia di Varese invece per Carlotta Borello e Marco Pavan, che saranno impegnati nella gara di Solbiate Olona. Una trasferta importante per entrambi, anche se per motivi diversi: Pavan, reduce dal terzo posto all’italiano e dalla vittoria nel team relay, ha l’obiettivo di confermarsi per lasciarsi aperta la porta a una futura convocazione in azzurro; Carlotta Borello deve lasciarsi alle spalle lo sfortunato campionato italiano che l’ha vista fermarsi per un problema meccanico quando era seconda tra le Under 23. (Foto tratta da Comunicato Stampa)

Ufficio Stampa DP66 Giant SMP

Comments are closed.