“Giro d’Italia Ciclocross”: domenica 14 novembre tappa tirrenica a Follonica (GR)

Pubblicato 10 Novembre 2021 | Ciclocross / MTB

Dopo il grande sprint iniziale per prendere in testa la prima svolta di stagione e una pausa durante la quale il ciclocross italico ha ben figurato negli appuntamenti internazionali, torna protagonista il Giro d’Italia Ciclocross. Dalle Marche, dove ci eravamo lasciati due settimane fa, alla Toscana: una importante new entry sta spostando la carovana rosa sull’asse Est-Ovest, dall’Adriatico direttamente sulle sponde del Tirreno. Domenica 14 novembre per il 13° Giro d’Italia Ciclocross sarà il turno della toscana Follonica, in provincia di Grosseto, ospiti della Free Bike Pedale Follonichese 1956. In collaborazione con l’ASD Romano Scotti e l’ASD Impero, lì dove un tempo scalpitavano veloci i quadrupedi, la quarta tappa del GIC porterà in pista ben altri cavalli di razza, ma a pedali. Per il Gran Premio Città di Follonica Pef Power si correrà infatti sul sedime dell’antico ippodromo di una delle mete turistiche più rinomate della Maremma, premiata spesso con la bandiera blu e con le prestigiose 5 vele. Un tracciato tutto da gustare, che già dalle prime ore dello scorso weekend ha cominciato a prendere forma. Con un occhio speciale per i più piccoli, con un percorso speciale dedicato alla promozionale giovanissimi dai 7 ai 12 anni. Le iscrizioni del Gran Premio Città di Follonica Pef Power sono aperte sul portale Federale Fattore K 159975 mentre i cicloamatori degli Enti della Consulta devono mandare una mail all’indirizzo iscrizioni@ciclocrossroma.it

IL BENVENUTO DELLA FCI TOSCANA«La Toscana e in particolare il Comitato che ho l’onore di presiedere è onorata di ospitare una tappa del “13° Giro d’Italia Ciclocross – saluta Saverio Metti, presidente del comitato Toscano della Federazione Ciclistica Italiana – Ringrazio la “A.S.D. Free Bike Pedale Follonichese 1956″ che, insieme al supporto dell’ASD Romano Scotti ha permesso di realizzare anche quest’anno un evento importantissimo, e nello stesso tempo, ringrazio fin d’ora tutti gli atleti che ci onereranno della loro presenza, partecipando a questa importante manifestazione. Crediamo fortemente nella necessità di promuovere e facilitare l’attività in più discipline, soprattutto per le categorie giovanili. Fin da quando sono stato eletto ho cercato di mettere in atto politiche sportive che facilitassero la pratica multidisciplinare. Per noi il fuoristrada è da intendere come una missione da perseguire e in questo contesto, il Giro d’Italia Ciclocross”, incastonato in altre importanti tappe dell’attività crossistica in Toscana – conclude Metti – è un passaggio di centrale importanza per far diventare questa disciplina un percorso fondamentale nella crescita dei nostri giovani atleti ed atlete».

LARGO ANCHE AI BABY CROSSISTI – Con la Toscana torna anche l’accoppiata GIC-baby crossisti. Anche ai corridori in erba della categoria giovanissimi (da G0 a G5), ovvero dai 7 ai 12 anni, si spalancano le griglie della Corsa Rosa del fango! L’ASD Pedale Follonichese, con l’ausilio dell’ASD Impero, ha infatti allestito uno short track in concomitanza con le gare “dei grandi” su un percorso appositamente disegnato per i più piccoli. Il via della prima partenza sarà previsto alle ore 11:00 presso il Parco Centrale di via Massetana, proprio in adiacenza al percorso della 4^ tappa del Giro d’Italia Ciclocross. Le iscrizioni sono disponibili al Fattore K 160108 del Comitato Regionale Toscano della Federciclismo.

CONVENZIONI ALBERGHIERE PER FOLLONICA – Per il Gran Premio Città di Follonica Pef Power la società organizzatrice, la Free Bike Pedale Follonichese 1956, ha predisposto le convenzioni alberghiere che possono essere consultate a questo link: http://www.ciclocrossroma.it/hotel-follonica-2021/2021/11/04/. Si segnala la possibilità di lasciare parcheggiati nottetempo i mezzi delle società sportive nell’area team allestita presso lo spazio mercatale, grazie al servizio di sorveglianza notturna mediante guardie giurate messe a disposizione degli organizzatori. Per usufruire di questo servizio, valido anche per i camper, occorrerà corrispondere una quota simbolica una tantum di € 10 per mezzo. Nessun contributo sarà richiesto a chi non lascerà i mezzi parcheggiati nell’area team durante la notte. (Foto di Flaviano Ossola)

Roberto Ferrante – Ufficio Stampa A.S.D. Romano Scotti

Comments are closed.