“Giro d’Italia Ciclocross”: benvenuta Mattinata (FG), perla del Gargano

Pubblicato 23 Novembre 2021 | Ciclocross / MTB

Il Giro d’Italia Ciclocross doppia la boa di metà percorso della tredicesima edizione al largo dell’azzurro mare Adriatico. A dieci giorni dalla tappa di Follonica, trasmessa ieri sui canali di Rai Sport, la carovana comincia a spostarsi in Puglia per una seconda parte di Rassegna Rosa che vedrà protagonista il Centro e il Mezzogiorno d’Italia. Domenica 28 novembre sarà l’affascinante Gargano ad accogliere per la prima volta la contesa della maglia rosa sul calcareo candido ciottolato di Mattinata, la perla del Golfo di Manfredonia non lontana dalle celebri spiagge di Vignanotica e Baia delle Zàgare. Il tandem Team Bike Terenzi e Scuola di Ciclismo Franco Ballerini di Bari in seno al neonato consorzio Puglia Bici e Futuro, con la regia e la supervisione dell’ASD Romano Scotti, propone un’assoluta new entry che fonda però le sue radici in una solida e consolidata esperienza organizzativa dei suoi promotori, pronti a travolgere di emozioni rosa un territorio ancora tutto da esplorare per il Giro d’Italia Ciclocross.

Il Gran Premio Città di Mattinata, tappa 5 del Giro d’Italia Ciclocross, si disputerà sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana con il consueto status di gara nazionale (iscrizioni aperte sino a giovedì sera sul portale Fattore K con l’ID federale 159978 e per i soli cicloamatori con mail a iscrizioni@ciclocrossroma.it) e vedrà protagonisti tutti i migliori protagonisti del panorama italiano, pronti a lottare per una maglia rosa ancora incertissima in quasi tutte le categorie, promettendo una corsa spettacolare e ricca di colpi di scena. Si correrà su un percorso altamente suggestivo, i cui dettagli saranno svelati nei prossimi giorni, che dagli ulivi simbolo della terra di Puglia porterà i crossisti sino a lambire le acque del mare Adriatico in un colpo d’occhio mozzafiato.

IL PASSAGGIO DI CONSEGNE DA FOLLONICA A MATTINATA – Uno speciale augurio al comitato di Tappa di Mattinata giunge dagli amici di Follonica, in un formale passaggio di testimone tra la quarta e la quinta tappa della Corsa Rosa, occasione molto propizia per tracciare un bilancio dell’esperienza toscana «Il Comitato tappa di Follonica, che si è costituito per mettere in piedi l’organizzazione della 4^ tappa del Giro d’Italia Ciclocross può dirsi felice di come si è sviluppato l’evento – spiega Aldo Pacini, componente del Comitato di Tappa – Dovendo tracciare un bilancio non possiamo che essere sodisfatti di quanto riferito da tecnici, atleti e cittadini di Follonica. È stato un esperimento che abbiamo voluto riproporre dopo che 14 anni fa partecipammo alla prima edizione del GIC. E sembra che ci sia un certo interesse, chi ben comincia è metà dell’opera, staremo a vedere! Tutto questo è potuto succedere perché l’amministrazione comunale, alla quale va il nostro ringraziamento, ci è stata molto vicina, nonché con l’aiuto di sponsor e delle altre società follonichesi che hanno collaborato attivamente. E, non erto ultima, la preziosa compagine dell’ASD Romano Scotti, professionalmente preparata per portare a termine ciò che è stato fatto. Di cuore – concludono gli amici toscani – porgerei dunque un grande augurio alla tappa di Mattinata, che si appresta ora ad entrare nel vivo. Grazie a tutto l’ambiente, che abbiamo trovato vicinale, amico e fraterno. Ci è piaciuto molto. Buon lavoro a tutti giù in Puglia».

IL PROGRAMMA DELLA DUE GIORNI – Il Gran Premio Città di Mattinata entrerà nel vivo sabato 27 novembre con l’apertura della segreteria alle pre 14:00 e l’inizio delle prove ufficiali (disponibili fino alle ore 16:00). Alle 18:00 avrà luogo la Conferenza Stampa di presentazione, mentre domenica sarà il giorno delle gare: dalle ore 9 con i master per chiudere alle 15 con i professionisti, senza soluzione di continuità, passando per le categorie giovanili, le internazionali e le femminili. Il grande spettacolo del Giro d’Italia Ciclocross sta per sbarcare sul Gargano! Obbligatorio il Green Pass per accedere a tutte le aree dell’evento. La tappa sarà trasmessa in sintesi su Rai Sport nella settimana successiva all’evento e, a seguire, anche su numerose tv private e specialistiche.

I SALUTI ISTITUZIONALI

È notevole il parterre di intervenuti per salutare l’arrivo del Giro d’Italia Ciclocross sul Gargano. Per questa prima edizione assoluta dell’incontro tra il Rosa ambito della maglia e il Bianco candido delle scogliere adriatiche sono giunti calorosi messaggi dalla Giunta Regionale della Puglia nelle persone del Presidente Michele Emiliano, dall’Amministrazione Comunale di Mattinata, dal massimo vertice nazionale della Federciclismo (Cordiano Dagnoni) e dal suo omologo regionale (Giuseppe Calabrese) e dal Presidente del Consorzio Puglia Bici e Futuro (Tommaso Depalma).

– GIUSEPPE MARZANO (Presidente A.S.D. Scuola di Ciclismo Franco Ballerini Bari): «Inizia una nuova avventura, l’organizzazione di una manifestazione di interesse nazionale qual è la Tappa del Giro d’Italia Cross che si svolgerà nella splendida Mattinata. Ringrazio il Comitato organizzatore del GIC, ovvero l’ASD Romano Scotti, per aver dato fiducia e supportato il comitato di tappa composto oltre che dalla mia società, dall’ASD Team Bike Terenzi in seno al Consorzio Puglia Bici e Futuro, e per avermi dato la possibilità di cimentarmi in questa nuova avventura. La Scuola di Ciclismo Franco Ballerini dal 2000 organizza manifestazioni agonistiche regionali, manifestazione promozionali di impatto sociale come “Baripedala”, ciclopasseggiata cittadina con migliaia di partecipanti che attraversava tutto il Capoluogo Pugliese, ha creato l’unico Centro di Avviamento al Ciclismo in Puglia riconosciuto dalla Federazione Ciclistica Italiana (divenuto dopo alcuni anni Scuola di Ciclismo inaugurata dal compianto Franco Ballerini) e nel periodo della pandemia si è implementata la scuola di ciclismo con il Bike Park “nessuno escluso” composto di due piste pump track, percorso di Bike Trial, un skill park e un percorso outdoor di 1 km. Il 2021 si conclude con una crescita elevata di tesserati; oltre 200 da minibikers, promozione giovanile, giovanissimi, esordienti, allievi e tesserati ID. Il 2022 si prospetta interessante, si prevede di organizzare una nuova gara nazionale, di mantenere lo standard di tesserati e di continuare l’attività promozionale sviluppata in questi anni».

– CLAUDIO TERENZI (Presidente ASD Team Bike Terenzi): «Considerata la consolidata esperienza dello scorso anno con la Plurima Lazio-Puglia nella categoria Juniores ho sposato con entusiasmo, grazie al benestare di Fausto Scotti e di tutta l’ASD Romano Scotti, organizzatore del Giro d’Italia Ciclocross, lo spostamento della tappa da Roma a Mattinata, in Puglia, sia per la promozione di questo splendido territorio sia per dare ulteriore linfa a tanti giovani che spero diventino i campioni del futuro. I miei ringraziamenti vanno alla Regione Puglia e all’Amministrazione Comunale di Mattinata, alla ASD Franco Ballerini del presidente Pino Marzano ed al sindaco di Giovinazzo Tommaso Depalma sempre in prima linea per la promozione delle due ruote».

– MICHELE EMILIANO (Presidente Giunta Regionale Pugliese): «Lo sport nell’ambiente naturale è un elemento fondamentale della visione regionale per uno sviluppo ecosostenibile del turismo e per una qualità della vita che vede la Puglia come una grande palestra a cielo aperto. Il Giro d’Italia Ciclocross a Mattinata rappresenta un’occasione per ribadire il nostro interesse per lo sport e per l’ambiente in una area geografica della Puglia con straordinarie qualità paesaggistiche. Uno sport faticoso ma allo stesso tempo entusiasmante come il ciclocross consentirà di valorizzare un percorso di grande suggestione fra ulivi, pinete e pendii che si aprono verso scorci di mare di inestimabile bellezza. L’occasione sarà utile perché gli ospiti provenienti da varie parti d’Italia possano conoscere il Gargano e alcuni centri storici pugliesi che rappresentano un omaggio alla bellezza e alla storia della Puglia esaltando le capacità di accoglienza dei pugliesi. Anche questa volta la nostra attenzione verso gli eventi sportivi è proporzionale al nostro grande amore per lo sport; da questo punto di vista il ciclismo rappresenta un’eccellenza rispetto alla possibilità di mostrare le bellezze del territorio e promuovere la bikeconomy. Infatti la Puglia è una “palestra a cielo aperto”, infatti, sport come il ciclismo possono essere praticati per tutto l’anno determinando un connubio ideale con mobilità e turismo garantendo un’attrattività che unisce le bellezze del paesaggio all’accoglienza dei pugliesi con strutture ricettive sempre più qualificate e un’offerta enogastronomica unica al mondo. Dobbiamo ringraziare gli organizzatori del Giro d’Italia, ASD Romano Scotti, e della tappa, Scuola di Ciclismo Franco Ballerini e la Federciclismo che ci hanno consentito di ospitare questa manifestazione e ci aiuterà a portare in Puglia altre importanti manifestazioni internazionali in modo da creare una positiva sinergia fra ciclismo, benessere e mobilità sostenibile promuovendo l’uso della bicicletta. Auguro a tutti gli ospiti di vivere un’esperienza fantastica insieme alla nostra gente ringraziando di cuore gli organizzatori, le città coinvolte e i sindaci che hanno creato una squadra vincente mettendo a disposizione le loro capacità organizzative in una visione comune di sviluppo ecosostenibile».

– MICHELE BISCEGLIA (Sindaco di Mattinata): «Correrà veloce, lungo le ali della farfalla bianca di Puglia, il Giro Italia Ciclocross. È un grande onore per noi ospitare questa importante gara sportiva, che riscopre Mattinata sotto una nuova veste: un circuito naturale ideale per questo sport spettacolare. Più di 500 atleti a bordo delle loro bike faranno di Mattinata un’arena lungo un percorso di grande effetto, un panorama unico che alterna mare, falesie bianche, ulivi. Mattinata diventa sempre più èXtraordinaria e punta così a creare un sodalizio tra lo sport e il turismo, in un’ottica di extra stagionalizzazione, in un’ottica di marketing territoriale che punta su nuovi asset strategici per promuovere un territorio dalle tante sfumature che dal mare all’entroterra è in grado di regalare emozioni uniche. Il binomio sport e promozione e valorizzazione delle risorse territoriali è anche il fulcro di un accordo che a breve sarà sottoscritto tra 25 comuni della Puglia e la Federazione Ciclistica Italiana all’interno del quale il Comune di Mattinata svolgerà un ruolo di protagonista. Emozionante, sono certo, sarà vedere gli atleti con le loro bike sfrecciare lungo il percorso con Mattinata protagonista di questa tappa garganica».

– PAOLO VALENTE (Assessore all’industria turistica di Mattinata): «Una distesa di ulivi che abbraccia il mare azzurro e cristallino, falesie bianche che corrono lunga la costa e si gettano in mare, faraglioni imponenti che guardano l’orizzonte. Mattinata è una piccola gemma nel cuore del Parco Nazionale del Gargano, uno scrigno di bellezze naturalistiche, archeologiche, paesaggistiche, dove la storia incontra la natura. Terra dell’olio, delle tradizioni, dell’experience in natura, Mattinata con il suo bianco centro storico, è conosciuta come la Farfalla bianca di Puglia. Tra queste bellezze, lungo la via che porta al mare e guarda all’entroterra, si svolgerà la gara sportiva più spettacolare di sempre, il Giro Italia Ciclocross. Un evento che siamo lieti di ospitare, che farà di Mattinata in quei giorni, la “casa” di atleti, team, accompagnatori e tifosi da tutta Italia. Un’occasione di grande promozione del territorio ma anche un modo per attrarre nuovi flussi turistici e per dare impulso a quel turismo extrastagionalizzato su cui stiamo molto investendo. Un binomio, quello tra sport e turismo, che rappresenta un asset in forte crescita su cui puntiamo. Il ciclocross rientra in questa visione, una gara spettacolare che vede Mattinata con le sue bellezze, con le sue risorse naturalistiche, privilegiato palcoscenico, di una competizione sportiva emozionante e spettacolare».

– CORDIANO DAGNONI (Presidente Federazione Ciclistica Italiana): «Il ciclocross torna in Puglia. Dopo i Campionati Italiani di Lecce, a cui ho preso parte nel mese di gennaio, ora ci si ritrova a Mattinata grazie all’intraprendenza della Scuola Ciclismo Franco Ballerini guidata da Giuseppe Marzano con la consueta regia organizzativa dell’ASD Romano Scotti. Un evento di importanza strategica e che garantisce visibilità per una zona importante della Puglia come quello del Gargano. È fondamentale che questa zona torni ad essere protagonista nello scenario ciclistico con un evento di impatto mediatico come il Giro d’Italia Ciclocross. Dobbiamo dire grazie al lavoro consortile tra le società di base ed il territorio accoglie un appuntamento originariamente previsto in un’altra regione. Si conferma così ancora una volta lo spirito sinergico tra Federciclismo e Puglia e mi auguro che l’iniziativa possa essere sia un volano per il rilancio del nostro sport e per l’incremento dei flussi turistici. Pochi sport come il ciclismo sanno veicolare i valori sani del territorio. La vostra regione da tempo sta lavorando con impegno per sviluppare l’offerta dedicata agli amanti delle 2 ruote e i risultati iniziano a vedersi. La concorrenza è tanta, ma le bellezze e l’ospitalità tipiche di questa regione, abbinate alla grandissima passione, sono sicuramente una carta vincente».

– GIUSEPPE CALABRESE (Presidente Comitato Regionale Pugliese della Federciclismo): «Cari amici e amiche del ciclocross, è con immensa gioia che la Puglia ospita anche quest’anno non una ma ben due tappe del 13° Giro d’Italia di Ciclocross. Due eventi molto sentiti, dato che la Puglia vanta un alto numero di atleti che praticano questa disciplina. La prima delle due tappe pugliesi del 13° Giro d’Italia di Ciclocross si svolgerà a Mattinata, nello splendido Gargano e sarà un debutto assoluto della Corsa Rosa del fango in quelle zone, fattore che ci riempie di gioia. La FCI Puglia è impegnata per la diffusione della mobilità dolce, lo sviluppo delle ciclovie, la promozione del territorio e la destagionalizzazione del turismo, obiettivi che hanno come comune denominatore l’utilizzo della bicicletta».

– TOMMASO DEPALMA (Presidente Consorzio Puglia, Bici e Futuro): «È con vero piacere che agli amici di Mattinata auguro grandi risultati per questa prestigiosa manifestazione che vedrà sfidarsi campioni del ciclocross su scenari suggestivi di terra e mare di una delle meraviglie del Gargano. L’idea consortile è quella di vedere territori, comunità e associazioni sportive collaborare con vero spirito solidaristico. Lo sport può subliminare questi concetti se sapremo pensare che il successo di un territorio può riverberarsi ad ampio spettro nella nostra bellissima Puglia. Un plauso a quelle amministrazioni che hanno la lungimiranza di guardare allo sport come uno straordinario mezzo di promozione del territorio». (Foto di Flaviano Ossola)

Roberto Ferrante – Ufficio Stampa A.S.D. Romano Scotti

Comments are closed.