A.R. Monex Liv Women’s Pro Cycling Team: nuova trasferta nel World Tour

Pubblicato 30 Luglio 2021 | Strada

Archiviata la gara su strada dei Giochi Olimpici di Tokyo che ha visto al via Arlenis Sierra e Yareli Salazar, con la cubana giunta al traguardo al 34° posto con la luce che si è spenta all’improvviso negli ultimi 15 chilometri, la A.R. Monex Liv Women’s Pro Cycling Team si appresta a tornare a competere in una delle prestigiose classiche dell’UCI Women’s World Tour: domani nei Paesi Baschi è infatti in programma la seconda edizione della Donostia San Sebastián Klasikoa nella sua versione al femminile. Il percorso misura 139.8 chilometri e prevede nell’ordine le salite di Aia, Jaizkibel, Gurutze e Murgil-Tontorra, quest’ultima una rampa di 2 km al 10% a soli 8 chilometri dall’arrivo.

La A.R. Monex Liv Women’s Pro Cycling Team sarà in gara con cinque atlete. C’è grande attesa per la padrona di casa Eider Merino, molto motivata dall’essere in gara su strade che conosce bene: la scalatrice basca è reduce dal 17° posto finale al Giro d’Italia Donne con buone prove nei due arrivi in salita, e sebbene il percorso non sia totalmente adatto alle sue caratteristiche potrà godere della spinta dei propri tifosi. Al fianco di Merino ci sarà Katia Ragusa che nell’ultimo mese ha cercato di ricaricare le batterie e prepararsi ad un finale di stagione da assoluta protagonista, ma in gara ci saranno anche le messicane Ariadna Gutiérrez e Andrea Ramirez, e l’altra italiana Maria Vittoria Sperotto. (Foto di Flaviano Ossola)

Sebastiano Cipriani – Ufficio Stampa A.R. Monex Liv Women’s Pro Cycling Team

Comments are closed.