Top Girls – Fassa Bortolo: grande attesa per le prove tricolori

Pubblicato 17 Giugno 2021 | Strada

Sarà un weekend lungo e intenso quello che si appresta ad affrontare la Top Girls Fassa Bortolo, che sarà impegnata nel campionato italiano a cronometro e in quello su strada. A Faenza, venerdì 18 giugno, quattro ragazze della formazione trevigiana correranno contro le lancette lungo un percorso di 33 km, che prevede anche due salite. Si tratta di un percorso molto esigente, che richiede la giusta interpretazione da parte delle atlete in gara, poiché è lungo e prevede diverse insidie. Le convocate per la prova a cronometro individuale sono Giorgia Bariani, Gaia Masetti, Debora Silvestri e Giorgia Vettorello. 
 
“Veniamo da un periodo di altura – racconta Lucio Rigato – in cui le ragazze si sono ben preparate e quindi, anche se non sappiamo come reagiranno dal punto di vista fisico, riteniamo di poter fare una buona gara. Non sarà facile, il percorso è molto impegnativo e il livello delle avversarie è buono, ma noi ce la metteremo tutta fino all’ultimo metro. Per noi sarà anche un test importante, sia in vista della prova su strada che dei prossimi appuntamenti internazionali”.
 
Sulle strade della Puglia, invece, domenica 20 giugno si assegnerà il tricolore della prova in linea. 142 i km da affrontare su di un percorso vallonato, che non concede un attimo di respiro e che premierà l’atleta più forte del panorama nazionale. La Top Girls Fassa Bortolo si presenterà ai nastri di partenza quasi al completo, con le quattro cronometriste a cui verranno affiancate Michela Balducci, Elisa Dalla Valle, Greta Marturano e Iris Monticolo.
 
“Anche per la strada – continua Rigato – vale lo stesso discorso della cronometro: ci teniamo a fare un’ottima gara su di un percorso molto complicato e nervoso, motivo per cui abbiamo deciso di schierare la squadra quasi al completo. Sarà una gara lunga e dura e probabilmente ci sarà anche molto caldo; dovremo correre con attenzione, determinazione e coraggio cercando di sfruttare al meglio i punti chiave del percorso. Inutile nascondere che partiamo con delle atlete che hanno ottime possibilità di ottenere un risultato importante, sarà però fondamentale l’apporto di tutta la squadra e soprattutto che le ragazze siano concentrate dal primo all’ultimo chilometro, perché ogni disattenzione potrebbe essere fatale”. (Foto di Flaviano Ossola)

Ufficio Stampa Top Girls Fassa Bortolo

Comments are closed.