“Coppa del Mondo MTB”: tutto pronto per le sfide austriache di Leogang

Pubblicato 9 Giugno 2021 | Ciclocross / MTB

Dopo una pausa di tre settimane il circo itinerante che è la Mercedes-Benz UCI Mountain Bike World Cup torna a Leogang, in Austria, dove nel fine settimana andrà in scena la prima tappa della Coppa del Mondo per i discesisti e la terza dedicata al cross-country. Leogang è stato per molti anni un appuntamento ad esclusiva della DH, ma per la prima volta i corridori di cross-country e le loro squadre si uniscono alla festa, regalandoci uno show doppio. Red Bull TV offrirà il live integrale di entrambe le gare regine con commento in lingua italiana. Sabato per la DH Marco Aurelio Fontana sarà affiancato da Torquato “Toto” Testa, domenica per il cross country olimpico dalla giornalista sportiva Giulia De Maio.

Il Leogang Bike Park che ospiterà lo short track di venerdì 11 giugno (diretta dalle 17.20), le finali di DH di sabato 12 (femminile alle 12.30, maschile alle 13.45) e le sfide XCO di domenica 13 (femminile alle 12.00, maschile alle 14.30) ha ospitato i Campionati del Mondo UCI di Mountain Bike del 2020. Disputati nel mese di ottobre, al termine di una stagione stravolta dalla pandemia, e influenzati dal maltempo ha consegnato vincitori inattesi. La svizzera Camille Balanche fu la migliore nella discesa femminile, mentre tra gli uomini si impose il britannico Reece Wilson. Nel cross country si confermò in maglia iridata la francese Pauline Ferrand-Prévot e il suo connazionale Jordan Sarrou sbaragliò la concorrenza nella prova maschile.

I valori in campo in un’annata più regolare e con in vista i Giochi Olimpici di Tokyo2020 sono più livellati e ci permetteranno di assistere a gare appassionanti. I migliori discesisti al mondo si ritrovano per la prima run di Coppa e di certo non tireranno i freni. Loic Bruni, vincitore a Leogang nel 2019 e dell’ultima gara del doppio round di Lousã 2020, promette spettacolo così come l’amico Loris Vergier, primo nel doppio round di Maribor dello scorso anno. Tra i favoriti va messo anche il campione assoluto di Coppa del Mondo 2018 Amaury Pierron e il vincitore della Coppa del Mondo 2020, il britannico Matt Walker, a caccia della prima vittoria di tappa nel circuito più importante a livello internazionale, così come l’americano Aaron Gwin, che a Leogang ha già alzato le braccia al cielo quattro volte.

Prevedere una potenziale vincitrice in campo femminile non è più facile come una volta. Tra le big più attese vanno indicate di sicuro Marine Cabirou e Nina Hoffmann che se la giocheranno al pari di atlete più affermate come la francese Myriam Nicole. La giovanissima e talentuosa austriaca Vali Höll, finalmente, gareggerà tra le elite dopo che un infortunio l’ha esclusa dalla stagione ridotta dell’anno scorso. La britannica Tahnée Seagrave inizia la stagione con tanti punti di domanda, al rientro da infortunio, assente invece la futura mamma Rachel Atherton che con il suo bel pancione si appresta a una vittoria che vale più di qualsiasi titolo.

Per quanto riguarda il cross-country le due gare di apertura di World Cup ci hanno sicuramente mostrato chi aveva una buona forma all’inizio della stagione. Per gli uomini, il britannico Tom Pidcock è stato probabilmente l’MVP sia ad Albstadt, dove dalla 100a posizione è rimontato fino alla 5a, che a Nové Město, dove ha centrato il suo primo successo da Elite in Coppa del Mondo. Purtroppo non correrà a Leogang visto che di recente ha avuto un incidente in allenamento che gli ha procurato la frattura di una clavicola. Neanche Mathieu Van der Poel sarà al via perchè impegnato con la strada, ma aspettiamo entrambi questi talenti della multidisciplina alle prossime occasioni e in Giappone, dove la MTB sarà la loro priorità. A contendersi il successo dobbiamo aspettarci il francese Victor Koretzky, che ha vinto ad Albstadt, e il campione austriaco Mathias Flückiger, che ha dimostrato di avere una gran condizione. Naturalmente dai pronostici non si può esclude l’eterno Nino Schurter.

Visto come sono andate le due precedenti tappa per le donne è facile scommettere su un nome secco per la vittoria: Loana Lecomte. Nessuno è stato all’altezza della francesina nei primi due round di Coppa del Mondo. Proveranno a darle filo da torcere la statunitense Haley Batten e la connazionale Pauline Ferrand-Prévot ma speriamo anche la campionessa d’Italia Eva Lechner che un anno fa su questo tracciato fu seconda al campionato del mondo. (Foto tratta da Comunicato Stampa)

Giulia De Maio – Giornalista Sportiva e PR
Veronica Ricasoli – Red Bull Communication

Comments are closed.