KTM – Protek – Elettrosystem: il bilancio dell’ultimo week end di gare

Pubblicato 13 Aprile 2021 | Ciclocross / MTB

La gara degli Internazionali d’italia che fa tappa a Nalles è un classico del calendario della Mtb italiana. Cambiata la location ed alcuni tratti del percorso, in ottemperanza delle disposizioni delle autorità per l’emergenza sanitaria in corso. La gara che si corre in Alto Adige ha sempre richiamato parecchi atleti di spessore, quest’anno sembrava di essere ad una prova di Coppa del Mondo, erano presenti i primi 20 del ranking UCI. I neroarancio KTM PROTEK ELETTROSYSTEM partono con numero di pettorale più alto rispetto alle gare precedenti, questo non li scoraggia e non frena le loro ambizioni.

Nella gara Open maschile partono in 230 circa, i nostri hanno cercato di guadagnare subito le posizioni migliori per evitare di restare bloccati nelle strozzature di un paio di tratti del giro di lancio. Nel complesso buona la prova dei bikers, con Mirko Tabacchi che chiude in 32° posizione, 6° italiano, Juri Zanotti, che paga ancora la convalescenza, 50°, 2° Under 23 italiani, Andreas Vittone 63°, 4° Under 23 italiano, Alessio Agostinelli, 73°, più indietro Domenico Valerio e Mattia Beretta. La gara Open femminile ricalca un po’ l’andamento di quella maschile, con problemi di intoppi e rallentamenti, nonostante questo Giada Specia si aggiudica il 25° posto e la miglior prestazione come Under 23 italiana, seguita da Nicole Pesse, primo anno tra le Under 23, 45° e 2° Under 23 italiana e Marta Zanga, 70°. Non porta a termine la sua gara Marika Tovo a causa di una caduta che ha richiesto l’intervento dei sanitari ed un ricovero di controllo. Dimessa in giornata, nessun trauma, solo un po’ di riposo. Buona la prova del nostro Junior, Michale Pecis, che sta migliorando la sua condizione fisica, chiude 24°, attardato Matteo Bianchini.

Nella giornata do domenica a Montecchio Maggiore, Domenico Valerio, atleta di casa, si aggiudica a seconda piazza nel XC dei Castelli. “Tutti hanno pagato la stanchezza di 3 gare in una settimana, con trasferte lunghe, nonostante ciò, hanno dato tutti il massimo e visti i numeri ed i nomi possiamo dirci soddisfatti dei risultati che abbiamo ottenuto. Ci prendiamo una settimana di riposo e poi saremo a Caneva per la 3° tappa della Italia Bike Cup con i nostri 3 Leader, Giada Specia, Mirko Tabacchi ed Juri Zanotti” dichiara Enrico Rovelli, direttore sportivo KTM PROTEK ELETTROSYSTEM (Photo Credits: Andrea Sabbadin)

Ufficio Stampa Torrevilla Bike asd KTM PROTEK ELETTROSYSTEM UCI TEAM 2021

Comments are closed.