A.R. Monex Liv Women’s Pro Cycling Team: Arlenis Sierra sesta alla “Scheldeprijs”

Pubblicato 7 Aprile 2021 | Strada

Dopo tanti piazzamenti, è finalmente arrivata la prima top10 stagionale per la A.R. Monex Liv Women’s Pro Cycling Team in una corsa del calendario UCI. Oggi in Belgio si è disputata la prima edizione della Scheldeprijs su un percorso di 136 chilometri tutti in pianura, ma con alcuni tratti di pavé sulla carta non troppo difficili: ad indurire la corsa, però, ci hanno pensato il grande freddo, la pioggia e le cadute che non hanno risparmiato le atlete della squadra. Tra coloro che sono finite a terra ci sono anche Arlenis Sierra e Maria Vittoria Sperotto che sono riuscite a ripartire senza conseguenze gravi ed a rientrare nel gruppo principale dove c’era anche la russa Maria Novolodskaya, oggi particolarmente attenta e sempre nelle prime posizioni.

La Scheldeprijs si è decisa con un finale di gruppo in cui le atlete della A.R. Monex Liv Women’s Pro Cycling Team hanno provato a lanciare la volata ad Arlenis Sierra: la campionessa cubana ha recuperato posizioni negli ultimi 200 metri ed è riuscita a cogliere un buon sesto posto, il miglior risultato personale del 2021. «Un ottimo risultato – ha commentato il direttore sportivo Vadim Kravchenko – con la squadra che ha lavorato molto bene. Arlenis è stata molto brava nel finale, ma voglio evidenziare anche il supporto che le hanno dato Maria Vittoria Sperotto e Maria Novolodskaya». Complice il rinvio ad ottobre della Parigi-Roubaix, la prossima corsa della squadra sarà la Freccia del Brabante in data mercoledì 14 aprile. (Foto di Flaviano Ossola)

Sebastiano Cipriani – Ufficio Stampa A.R. Monex Liv Women’s Pro Cycling Team

Comments are closed.