Breganze – Millenium: ottimo il bilancio stagionale della squadra Junior

Pubblicato 6 Dicembre 2020 | Strada

Si è chiusa anche per quest’anno con un ottimo bilancio la lunga e anomala stagione della categoria maggiore del Breganze Millenium, capitanato dal presidente Federico Zattera. A prendere parte della nutrita formazione giallo-rossa delle donne juniores sono state ben undici portacolori: al primo anno hanno infatti esordito Elena Contarin con Virginia Bortoli, mentre al secondo anno si sono riconfermate Erika Cremasco, Alessia Patuelli, Vanessa Michieletto, Arianna Daldin, Alice Capasso, Elisa Tonelli, Maria Pia Chiatto, Alessia Bertolini e Kristel Sandri.

Commenta il diesse Davide Casarotto: “È stata una stagione a dir poco complicata e con degli alti e bassi non indifferenti, ma siamo comunque assolutamente soddisfatti e orgogliosi dei risultati che siamo riusciti a raggiungere. Metà della nostra stagione agonistica è stata completamente e irrimediabilmente cancellata e, anche nei momenti in cui ci era consentito gareggiare, la possibilità di muoversi e di poter prendere il via in una nuova domenica non è mai stata scontata. Nonostante ciò, la solida volontà e la determinazione delle ragazze hanno permesso loro di poter sfruttare al meglio ogni occasione in possesso, lavorando al meglio sia nei mesi di chiusura che nella stagione agonistica, presentandosi così prima con un’ottima condizione alla ripartenza e raccogliendo ottimi risultati nel prosieguo. Alcune ragazze hanno purtroppo sofferto per alcuni acciacchi fisici e altre ancora hanno avuto dei momenti piuttosto sfortunati, ma siamo comunque riusciti a collaborare all’unisono sempre, riconfermandoci tra i protagonisti nelle prime fila del gruppo.”

Continua poi: “Siamo andati a raccogliere quattro importanti successi, alcuni dei quali con Alessia Patuelli: subito a Massa Finalese e poi nella tappa regina del Giro delle Marche a Offida, che le ha permesso di vincere anche la classifica generale juniores, incoronazione di un ottimo lavoro di squadra. Convocata anche nella rosa azzurra delle italiane agli europei di Plouay, ha saputo riconfermare tutto il suo valore come ultima ruota del treno che ha aiutato a determinare il successo della connazionale Eleonora Gasparrini. La ruota veloce di Vanessa Michieletto, poi, si è sempre saputa difendere in prima linea, esordendo con uno stupefacente secondo posto a Imola, e ha finalmente saputo centrare un ricercatissimo successo a Valvasone. Ottimi piazzamenti hanno costellato anche la stagione di Alice Capasso, mentre decisamente sorprendente è stata la stagione di una giovane Virginia Bortoli, rivelazione importante del nostro Team e in continua crescita per tutto l’anno, concludendo anche nella top 10 al campionato italiano di Sarcedo. Elena Contarin ha inaugurato la categoria juniores registrano un ottimo quarto posto a Bovolone e un podio tricolore nell’inseguimento individuale in pista a Forlì. Sua compagna nelle avventure a scatto fisso è stata anche una tenace Elisa Tonelli, con lei ripetutamente convocata nel gruppo pista della nazionale e argento al campionato europeo nell’inseguimento a squadre di Fiorenzuola. Un fondamentale apporto per la riuscita di ogni singolo piazzamento è stato infine registrato da delle indispensabili Erika Cremasco, Arianna Daldin, Alessia Bertolini, Maria Pia Chiatto e Kristel Sandri, che hanno sempre dato il loro meglio in questa difficile stagione.

Conclude infine: “Il lavoro da parte di tutta la squadra e dello staff è stato massimale: il nostro presidente Federico Zattera si è rivelato anche quest’anno un vulcano di energie, sempre pronto a sorprenderci e abile nel saperci sempre accontentare al meglio anche nei momenti più complicati. Gino Lunardon, nostro storico accompagnatore, è stato sempre un fedelissimo braccio destro, mentre Alessandro De Peron e Loris D’Agostin sono stati fondamentalmente insostituibili. Ad ogni imprevedibile e complicata problematica tutti, a partire dalla dirigenza, sono stati magistrali nel saper superare la situazione e nel tenere alto il nome e il valore della nostra formazione. A conferma di ciò non può non spiccare l’eccellenza organizzativa dei due massimi appuntamenti del panorama femminile nazionale: il campionato italiano donne juniores di Sarcedo il 3 Ottobre e donne elite il 31 Ottobre. Non posso non ringraziare ancora tutto lo staff, volontari e preziosissimi sponsor annessi, nonchè la meravigliosa macchina organizzativa che hanno messo in moto due appuntamenti memorabili in un simile anno, contrariamente alle aspettative dei più. Accompagnate ben cinque ragazze nella categoria maggiore delle donne elite, rinnoviamo l’appuntamento ora ad un nuovo 2021, nella speranza di poter replicare, se non migliorare, quanto già fatto quest’anno.” (Foto di Flaviano Ossola)

Sara Pillon – Ufficio Stampa Breganze Millenium

Comments are closed.