Astana Women’s Team: nuove sfide alla “Brabantse Pijl” ed alla “Gent-Wevelgem”

Pubblicato 6 Ottobre 2020 | Strada

Seppur tra molte difficoltà, il calendario agonistico dell’Astana Women’s Team prosegue con altre due gare in Belgio. Il programma di questa settimana si aprirà infatti con la Brabantse Pijl che si disputerà mercoledì 7 ottobre: gli organizzatori della corsa, conosciuta anche come Freccia del Brabante in italiano, hanno disegnato un percorso di 121.5 chilometri con ben 19 strappi o brevi salitelle, compresa quella dell’arrivo di Overijse. La formazione dell’Astana Women’s Team sarà composta da Arlenis Sierra, Katia Ragusa, Francesca Pattaro, Olga Shekel, Liliana Moreno e dalla giovane stagista francese Jade Teolis, alla sua seconda gara ufficiale tra le grandi avendo già disputato il Giro dell’Emilia.

Domenica 11 ottobre invece l’Astana Women’s Team sarà al via di un’altra prestigiosa prova dell’UCI Women’s World Tour, la Gent-Wevelgem: la distanza da coprire sarà di 141.4 chilometri con il muro in pavé del Kemmelberg, da scalare due volte, per provare a fare selezione. Questa corsa ha caratteristiche ideali per Arlenis Sierra che è stata quarta nel 2018 e che proverà di nuovo a lottare per un piazzamento importante in caso di arrivo in volata. Oltre a Sierra, saranno in gara anche Katia Ragusa, Francesca Pattaro, Olga Shekel e Liliana Moreno. Per motivi legata all’emergenza sanitaria è stata invece cancellata l’Amstel Gold Race, prevista proprio in questi giorni e gara per la quale l’Astana Women’s Team aveva ricevuto un invito. (Foto di Flaviano Ossola)

Press Office Sebastiano Cipriani

Comments are closed.