“Giro Rosa U.C.I. WWT”: brutta caduta e ritiro per Annemiek Van Vleuten

Pubblicato 17 Settembre 2020 | Strada

Le conferme sono giunte dall’ospedale in cui la campionessa del mondo, leader della classifica generale del Giro sino ad oggi, ha eseguito accertamenti diagnostici dopo la caduta che la ha coinvolta nelle fasi finali della frazione odierna a Maddaloni. Annemiek Van Vleuten, che è comunque riuscita a concludere la tappa, ha riportato la frattura del polso. Domani tornerà in Olanda per sottoporsi ad intervento chirurgico. Anche Amanda Spratt, in casa Mitchelton Scott, è stata costretta al ritiro: per lei nessuna frattura ma una forte contusione alla spalla e alla nuca. L’ottava tappa del Giro Rosa ripartirà domani mattina da Castelnuovo della Daunia con Katarzyna Niewiadoma nuova maglia rosa. (Foto di Flaviano Ossola) 

ENGLISH VERSION – ANNEMIEK VAN VLEUTEN LEAVES THE PINK GIRO, WRIST FRACTURE CONFIRMED

The confirmations came from the hospital where the world champion, leader of the general classification of the Giro to date, performed diagnostic tests after the crash that involved her in the final stages of today’s stage in Maddaloni. Annemiek Van Vleuten, who still managed to finish the stage, suffered a broken wrist. Tomorrow he will return to the Netherlands to undergo surgery. Amanda Spratt, at Mitchelton Scott, was also forced to retire: for her no fracture but a strong bruise in the shoulder and neck. The eighth stage of the Giro Rosa will restart tomorrow morning from Castelnuovo della Daunia with Katarzyna Niewiadoma new pink jersey. (Photo Flaviano Ossola)

Cycling Communication – Press Office Giro Rosa 2020

Comments are closed.