BePink: prosegue il ritiro in altura in attesa del ritorno alle gare in Spagna

Pubblicato 14 Luglio 2020 | Strada

Aspettando l’attesissimo rientro alle gare e con il momento di schierarsi nuovamente a una linea di partenza che parrebbe sempre più vicino, le atlete di BePink stanno continuando ad affinare la condizione con un ritiro in altura in programma a Trepalle (SO). Silvia Valsecchi, Silvia Zanardi, Vania Canvelli, Giorgia Catarzi, Camilla Alessio, Markéta Hájková, Melissa Van Neck e Simona Frapporti sino a domenica 19 luglio soggiorneranno presso la splendida località nei pressi di Livigno (SO), famosa per essere il comune più alto d’Italia con i suoi 2069 metri s.l.m., e si prepareranno al meglio in vista del nuovo inizio di stagione che, per le blu-magenta, dovrebbe avere come teatro le strade della Spagna.

In base alle attuali disposizioni sportive e sanitarie, infatti, le atlete dirette dal Team Manager Walter Zini – al pari di moltissime colleghe cicliste – torneranno ufficialmente in gruppo giovedì 23 luglio alla Emakumeen Nafarroako Klasikoa (1.1 UCI). Il giorno successivo la carovana rosa affronterà la Clasica Femenina Navarra (1.1 UCI), mentre domenica 26 a chiudere il terzetto di prove iberiche sarà la Durango-Durango Emakumeen Saria (1.1 UCI). Il tris di corse, destinato a segnare una pagina importante e simbolica del ciclismo femminile europeo, dovrebbe fare da preludio anche alla ripartenza italiana che, si auspica, porterà l’iconico nome della Strade Bianche Women Elite (1.WWT), ricollocata in calendario il 1 agosto dopo lo stop dovuto alla gravissima emergenza sanitaria. (Foto di Flaviano Ossola)

Ufficio Stampa BePink

Comments are closed.